Aree interne, Lolini (Lega): “Fisco agevolato e formazione scolastica per rilanciare territori”

La ricetta del deputato: "Servono meno burocrazia per gli enti locali e più servizi per i cittadini"

Fisco agevolato e formazione scolastica per rilanciare territori montani. È questa la proposta del deputato e coordinatore regionale della Lega in Toscana Mario Lolini.

“Le aree montane del nostro Paese soffrono una carenza di infrastrutture all’avanguardia e servizi, soprattutto sociosanitari. In Toscana sono in particolare la montagna pistoiese e fiorentina, il Monte Amiata e le aree interne della lucchesia, dell’aretino e della zona apuana. Scuole e asili sono chiusi in molte di queste aree, mettendo in difficoltà il mondo del lavoro e delle imprese. La Lega ha proposte concrete per restituire competitività a questi territori e combatterne lo spopolamento – spiega Lolini -. In primis serve una definizione aggiornata di Comune montano, con una fiscalità di vantaggio per ridare slancio al lavoro in montagna. Servono meno burocrazia per gli enti locali e più servizi per i cittadini, tenendo ben presente che la Montagna è diversa dalla Città. Bisogna, inoltre, sviluppare una proposta formativa scolastica locale adeguata. I vincoli, infine, vanno bene ma fatti con intelligenza. Per questo chiediamo un ministero apposito. La montagna è il cuore verde dell’Italia, non può restare indietro”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.