Baccelli convoca At e Trenitalia: “Favorire l’integrazione gomma-ferro”

L'assessore regionale ai trasporti: "Bisogna lavorare insieme per offrire un servizio migliore e disincentivare l'uso dei mezzi privati"

Massimo impegno sull’intermodalità fra treno e autobus affinché il servizio ai cittadini risulti sempre più efficiente e conveniente. Con l’obiettivo di disincentivare l’utilizzo del mezzo privato. E’ quanto emerso dall’incontro voluto dall’assessore alle infrastrutture e trasporti Stefano Baccelli che  ha riunito Trenitalia e Autolinee toscane per approfondire le tematiche legate  all’intermodalità  e le possibilità di ulteriore ottimizzazione  e sviluppo.

“Bisogna lavorare insieme sulla Toscana diffusa. Mettere insieme treno e autobus in modo integrato è un passo avanti necessario ed uno sforzo che chiedo ai gestori del servizio . Serve una sinergia continua che costituisca un vero e proprio sistema che funzioni in tutta la Toscana. Del resto – ha proseguito Baccelli –  tutta l’impostazione della gara del Tpl è basata  sull’integrazione gomma e ferro. Un’integrazione ad ampio raggio che deve riguardare i titoli di viaggio, il sistema di vendita dei biglietti e  la comunicazione “che- ha specificato Baccelli – è strategica”.

“Serve che treno e autobus si parlino, che i cittadini che salgono sul treno sappiamo quale autobus prendere quando scendono  e viceversa. E’ un aspetto importantissimo questo – ha aggiunto l’assessore -, per rassicurare l’utenza e incoraggiarla al mezzo pubblico”.

D’accordo sull’impostazione anche Autolinee toscane, presente con l’amministratore delegato Gianni Bechelli, e Trenitalia, che in riunione era rappresentato dal direttore  generale Marco Trotta e dalla direttrice treni regionali Sabrina De Filippis.

“Il tavolo di oggi – ha concluso Baccelli – deve diventare un tavolo operativo di confronto costante, non legato ad eventi o criticità. Deve essere uno scambio reciproco finalizzato alla diffusione dell’uso del tpl, ad esempio anche attraverso la promozione dei borghi  e degli eventi culturali e sportivi toscani. Un sistema di comunicazione integrata all’insegna della collaborazione per una Toscana diffusa e connessa”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.