Quantcast

Taglio di 30 classi in Lucchesia, Zucconi (Fdi): “Porto il caso in Parlamento”

Il deputato: "Una situazione allarmante per famiglie e insegnanti"

“Il taglio di 30 classi nelle scuole della Lucchesia è l’apice di quello che da anni cerchiamo di portare alla luce, ovvero una disastrosa gestione del sistema scolastico sia a livello nazionale che, a cascata, regionale e locale”. A dirlo è il deputato Fdi, Riccardo Zucconi.

“Ne è un chiaro esempio – prosegue – la scuola dell’infanzia Borgo 1 di Torre del Lago Puccini, nella quale recentemente l’ufficio scolastico territoriale non ha autorizzato la quarta classe, costringendo i genitori a spostare i figli nelle scuole di Viareggio. Dal Ministero infatti è stato deciso, con la legge di bilancio, di introdurre in lucchesia 30 docenti di scienze motorie alla primaria e questo comporta inevitabilmente la perdita di altrettante cattedre di materia, che si sommano ai 43 docenti già tagliati negli ultimi due anni”.

“L’effetto dei tagli alle cattedre – sottolinea Zucconi -, unito al calo demografico che da anni assilla l’Italia e che è frutto di politiche contro la famiglia, non è solamente un danno diretto per gli studenti, ma evidentemente coinvolge anche un numero considerevole di docenti, che si trovano improvvisamente costretti a traslocare in altre sedi, magari anche lontano da casa oppure rischiano addirittura di restare a casa. A rimetterci maggiormente le scuole più piccole, magari di paesini lontani dai centri abitati o di montagna, che insieme alle ultime attività commerciali mantengono in vita le nostre realtà locali  che fanno vivere i nostri borghi.  Incontrerò quanto prima il provveditore agli studi di Lucca insieme al Capogruppo Fdi in consiglio comunale di Viareggio Carlalberto Tofanelli e mi attiverò anche in sede parlamentare con un’interrogazione ad hoc sulla questione: la scuola è la base di quella che sarà la società del domani, non è accettabile che si continui con la politica dei tagli”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.