Quantcast

Bertieri (Orgoglio Comune): “Va messa in sicurezza la strada di Castello”

La consigliera di opposizione di Borgo: "Che vi sia almeno la possibilità di fare scansatoie e installare degli specchi parabolici"

Yamila Bertieri, consigliera comunale a Borgo a Mozzano con il gruppo di Orgoglio Comune, torna nuovamente ad affrontare la questione manutenzione e sicurezza stradale.

“Su segnalazione dei residenti di Castello– esordisce Bertieri – , ma non solo, perché molte segnalazioni mi sopraggiungono anche da altri territori della Mediavalle, torno nuovamente ad affrontare, con tanto di sopralluogo, la situazione in cui versa la strada di tale frazione, poiché nonostante nel 2020 attraverso una interrogazione in cui ho chiesto la sua messa in sicurezza ad oggi, presenta ancora caratteri di pericolosità che mette in discussione la sicurezza dei cittadini nello spostarsi da e per Valdottavo“.

“La strada che conduce a tali frazioni – aggiunge – è caratterizzata da una minima carreggiata, da strettoie, da curve prive di protezione o di guard rail (barriere di sicurezza) dalla presenza di una grotta di modesta entità fra Lugnano e Castello, situata sopra ad una curva a stretto raggio. Per questo, come evidenziato dai cittadini, se quanto richiesto con l’istanza non è possibile visto che sono già passati due anni dalla sua discussione, che vi sia almeno la possibilità di fare scansatoie e installare degli specchi parabolici nei punti con con scarsa visibilità, al fine di consentire ai conducenti di transitare con maggiore sicurezza visto la strada particolarmente stretta e i muri, i pilastri e le siepi, che non consentono una visuale a lunga distanza”.

“Rimango però basita – conclude Bertieri – che da quando è stata discussa la mia istanza (2020), non sia stato mai possibile installare un guardrail in nessun punto. Farò quindi presente di tale disagi ai vari enti di competenza”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.