Quantcast

Gettata la platea per la galleria coperta a San Concordio, il comitato: “Tonnellate di cemento in area agricola”

Prosegue la protesta: "Speriamo che la giustizia continui a fare il suo corso"

Ancora polemiche per i lavori per i quartieri social a San Concordio.

Il comitato Per San Concordio alza ancora la voce: “È stata gettata ieri – dice il comitato di quartiere Per San Concordio – la platea di quella che sarà la galleria coperta a San Concordio. È stata stesa una doppia rete di tondino di ferro a formare una cassaforma alta circa 30 centimetri, ed è stata riempita, per una larghezza di 4 metri e mezzo ed una lunghezza che sarà di 310 metri, con una enorme gettata di calcestruzzo“.

“Decine di betoniere hanno fatto la fila, tutto il giorno, in piazzale Aldo Moro – dice ancora il comitato – per svuotare a ripetizione in quello che era il parco della Montagnola una quantità di cemento che abbiamo calcolato, considerato lo spessore e la lunghezza della nuova strada, in più di mille tonnellate. Una lunga, compatta e oscena lastra di cemento copre ora quella che è, secondo il regolamento urbanistico vigente, una zona agricola. È inequivocabile, secondo i nostri legali, che in quanto zona agricola, non poteva essere cementificata in maniera così devastante, né potevano essere abbattuti i 42 alberi di alto fusto che sono stati sacrificati per costruire la strada e la cosiddetta area eventi. Il tutto senza mai passare dal consiglio comunale, senza un piano attuativo, senza una variante. Si possono infrangere le regole così impunemente? Auspichiamo che la giustizia faccia il suo corso“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.