Quantcast

Michelini: “Gli attacchi delle opposizioni? Continuino pure, ne trarrò sicuramente vantaggi”

La riposta del sindaco di Bagni di Lucca: "Questo modo di fare politica e più precisamente campagna elettorale non mi appartiene"

Dopo le accuse da parte dei due gruppi di opposizione, arriva la risposta del sindaco di Bagni di Lucca Paolo Michelini.

Bagni, le opposizioni attaccano il sindaco: “Usa temi sociali per farsi propaganda su Facebook”

“Quando recentemente ho creato una mia nuova pagina Facebook – esordisce il primo cittadino – ho deciso che avrei dato solo comunicazioni in ordine al mio impegno in Comune e non avrei dato risposte ai presumibili attacchi politici. Rimango di questa idea, però di fronte ad attacchi feroci, offese personali ritengo che occorra fare chiarezza.
Questo mio uscire sui social ha sicuramente creato apprensione negli aspiranti candidati sindaci tanto da scatenare questa rivolta; forse si sentono minacciati da un confronto leale sui programmi? Non voglio difendermi perché non ho commesso reati ma solo precisare alcuni fatti. Mi si accusa di aver usato la mia pagina per fini di propaganda politica su temi sociali: ho dato semplicemente un’informativa su alcuni bandi emessi dal Comune e pubblicati una settimana prima sul sito istituzionale e Facebook (consiglio prima visitare il sito poi scrivere) Altri hanno usato temi sociali e sanitari per farsi propaganda politica sfruttando situazione di estremo disagio”.

“Mi si chiede – prosegue Michelini -, non so a che titolo, di pubblicare il mio estratto conto bancario, il mio conto è trasparente nella misura massima e sicuramente non si è incrementato semmai impoverito dopo che sono diventato sindaco, mi sono auto dimezzato l’indennità, non chiedo rimborsi spese e spesso per alcuni eventi, sia io che gli altri amministratori, ci mettiamo le mani in tasca, quindi non ho nulla da nascondere. Ieri è apparso un post sempre dell’opposizione nel quale velatamente mi si accusa di aver nascosto un concorso pubblico emesso dal Comune non si sa per quali fini, quando il medesimo bando è pubblicato dal 29 ottobre sul sito istituzionale e sulla gazzetta ufficiale come prevede la legge. Questo modo di fare politica e più precisamente campagna elettorale non mi appartiene e non interverrò più in tal senso, però se questo è quello che sanno fare le opposizioni, continuino pure credo che ne trarrò sicuramente vantaggi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.