Quantcast

Bagni di Lucca, 38mila euro per lo sviluppo dei servizi sociali

L'amministrazione: "Andiamo avanti ignorando strumentalizzazioni e sciocchi attacchi"

Nuovi fondi per il sociale a Bagni di Lucca. L’annuncio durante il consiglio comunale di ieri sera (11 novembre)

“Nel consiglio comunale di ieri sera (11 novembre) uno dei pochi punti all’ordine del giorno – si legge nella noa dell’amministrazione – riguardava la variazione di bilancio numero 10 suddivisa in tre parti. La prima parte riguardante aggiustamenti di somme per il personale, la seconda di capitoli di competenza dell’area tecnica. Quest’ultima nello specifico predispone una somma per l’istituzione presso l’Unione dei Comune della Mediavalle di un ufficio preposto alla realizzazione del progetto PinQua nella valle che ammonta complessivamente a 17 milioni circa. Inoltre, tra le variazioni più importanti vi è l’acquisizione in bilancio di 34mila 549,53 provenienti dalla Regione Toscana per la copertura delle spese sostenute per i danni causati dal maltempo dicembre 2020 e gennaio 2021″.

“La terza parte della variazione in questione – prosegue l’amministrazione – è forse quella più interessante riguardante il fondo di solidarietà comunale ovvero le risorse da destinare al finanziamento e allo sviluppo dei servizi sociali. Lo Stato ha infatti erogato al comune di Bagni di Lucca 38mila euro e gli interventi che sosterà l’amministrazione sono i seguenti: l’erogazione di 5mila euro per le spese sostenute dalla Croce Rossa di Bagni di Lucca per l’implemento del telesoccorso; il contributo di 7mila euro alla Croce Rossa di Bagni di Lucca per l’acquisto, in collaborazione con altre associazioni, di un mezzo per permettere a persone con disabilità motorie di percorrere i sentieri trekking realizzati sul territorio; un ulteriore contributo di 6mila 84,60 euro per le famiglie in situazioni di disagio economico e sociale, non sotto forma di erogazione diretta, ma sgravio di pagamenti dovuti; la sostituzione dell’autovettura adibita al servizio sociale del Comune; la fornitura di mezzi per la preparazione di pasti destinati alle famiglie bisognose presso il centro cottura comunale. Gli interventi sono stati valutati e concordati con l’assistente sociale e con le associazioni del territorio che operano nel sociale con la fiducia che questi possano essere di sostegno ai cittadini in difficoltà e per lo sviluppo della rete di solidarietà già presente”.

Nessun commento al riguardo da parte dell’opposizione – afferma la maggioranza -, che anzi vota contrario a una variazione di bilancio che poco ha di politico. Generalmente si susseguono nel consiglio di Bagni di Lucca mozioni e interpellanze a tema sociale con proclami a favore di anziani e disabili. Un vero peccato vedere che poi quando si arriva alla concretezza dei fatti i consiglieri si tirano indietro e si mostrano al quanto impacciati tanto da non proferire parola alcuna, nemmeno una giustificazione al voto contrario. Ma l’amministrazione Michelini procede a testa basse a risolvere problemi e quotidiana gestione del Comune ignorando strumentalizzazioni e sciocchi attacchi che lasciano il tempo che trovano. La concretezza dei fatti è ciò che conta per l’attuale amministrazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.