Quantcast

Maltempo e disagi in Garfagnana, l’attacco: “Strade nel completo abbandono”

Giannoni e Tamagnini (Fdi): "La mancanza di manutenzione nel periodo estivo ora si sta facendo sentire"

Il consigliere provinciale Riccardo Giannoni e il consigliere comunale di Castiglione Roberto Tamagnini intervengono sulla situazione della sicurezza sulle strade provinciali in Garfagnana.

Alberi sradicati dalla violenza di vento e pioggia: disagi per le strade bloccate in Valle e Garfagnana

“Una situazione drammatica che dimostra ancora una volta il completo abbandono in qui versano le nostre strade – attaccano i rappresentati Fdi -, domenica dopo le violenti perturbazioni la viabilità si è bloccata, la Fondovalle e molte strade provinciali ‘minori’ sembravano veri e propri campi di battaglia. La mancanza di manutenzione nel periodo estivo ora si sta facendo sentire, in strade come la Sp 71 e la Sp 72 dove nella parte alta non è stato effettuato nemmeno un taglio sono cadute molte piante sulla carreggiata, con notevoli rischi per chi transitava. Stesso discorso vale per la Fondovalle, dove ormai la vegetazione sta formando una vera e propria ‘galleria naturale’ lungo la carreggiata rischiando con le piogge di cadere su una strada che resta la principale via di comunicazione per la Garfagnana”.

“Una situazione insostenibile – proseguono -, siamo alle porte della brutta stagione e non è possibile ritrovarsi in queste condizioni, perché non si fa più la manutenzione ordinaria delle strade? Ormai la scusa della mancanza di fondi non è più credibile. Purtroppo la verità è che la Garfagnana e la Media Valle del Serchio sono da sempre abbandonate dall’ente Provincia e non solo. Sta arrivando l’inverno e come l’anno scorso siamo completante impreparati e chi pagherà saranno sempre i cittadini che ogni giorno per lavoro e studio devono affrontare dei veri e propri viaggi della speranza”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.