Quantcast

Orgoglio Comune: “Nuovo parcheggio a Domazzano, aspettiamo con ‘gioia’ il 2022”

L'opposizione: "I progetti sui parcheggi rappresentano un aspetto importante e siamo molto soddisfatti che anche il primo cittadino lo abbia capito"

“Apprendiamo con grande entusiasmo la volontà da parte della amministrazione di volere realizzare un parcheggio nella frazione di Domazzano“. Esordiscono i consiglieri in opposizione a Borgo a Mozzano: Lorenzo Bertolacci, Yamila Bertieri, Enza Brunini e Indro Marchi.

“Come letto a mezzo stampa il tempo preso di riferimento è primavera-estate 2022. Seguiremo l’evolversi della situazione – aggiungono i consiglieri – poiché è stata una tematica anche da noi seguita e proposta attraverso un’interrogazione esattamente un anno fa. Nel 2020 infatti a seguito di segnalazioni a noi sopraggiunte da parte dei cittadini con sopralluogo ci eravamo occupati della situazione poiché la mancanza di un parcheggio più ampio costringeva le persone a parcheggiare lungo la carreggiata sia di notte che di giorno e pure lo scuolabus sembrava che caricasse e scaricasse gli alunni a San Donato, una piccola frazione distante da Domazzano circa 1 chilometro (proprio per l’assenza di uno spazio sufficiente o idoneo alle manovre). Per questa ragione, i progetti sui parcheggi rappresentano un aspetto importante del sistema della mobilità urbana e siamo molto soddisfatti che anche il primo cittadino lo abbia capito dato che esattamente a giugno di questo anno aveva un po’ ‘denigrato’ le nostre interpellanze affermando che si basavano sul modello ‘Cetto la Qualunque’ proprio perché proponevano la creazione di posteggi. Affermazione a questo punto ormai imbarazzante dato che anche per la maggioranza l’obbiettivo fissato è quello di creare nuove aree adibite a parcheggio”.

“Nella nostra interrogazione avevamo chiesto di conoscere quale era l’intenzione della amministrazione dato che il parcheggio di Domazzano fino a una anno fa era inserito nella fase di previsione del piano urbanistico edilizio del 2019 o entro quale tempo era prevista la sua realizzazione poiché dopo la fase di previsione segue quella di progettazione e realizzazione (in un arco di tempo di 5 anni dall’approvazione del piano urbanistico edilizio).
Aspettiamo quindi con ‘gioia’ che nel 2022 – concludono -, come dal sindaco affermato, avverrà finalmente la concretizzazione di questa opera”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.