Quantcast

Sanità, Alternativa e costituzione per Fosciandora: “Necessario che tutti si attivino per trovare una soluzione”

Il gruppo di minoranza: "Purtroppo il bisogno cardiologico non si può calendarizzare evitando le notti o le domeniche"

Anche il gruppo di minoranza Alternativa e Costituzione per Fosciandora interviene sulle criticità della sanità in Valle del Serchio.

“In questi giorni il tema della sanità nella Valle è tornato purtroppo al centro dell’attenzione – si legge nella nota -. Si apprende infatti che altri servizi sanitari fondamentali stanno per venire meno. Da anni i nostri ospedali, nell’ottica di una gestione aziendalistica della sanità pubblica, subiscono continui ridimensionamenti. A questo punto non è più possibile tollerare che questo avvenga anche con i reparti chiave come la cardiologia o il primo soccorso”.

“Riteniamo la sanità pubblica un servizio inderogabile e irrinunciabile per ogni cittadino italiano, sia che abiti in contesti urbanizzati, più facili da gestire, che in contesti montani molto più scomodi – conclude il gruppo consiliare Alternativa e costituzione per Fosciandora -. Chiediamo a tutti, dalle istituzioni fino ai diretti interessati dell’azienda sanitaria di sforzarsi per trovare una soluzione al problema che sta per coinvolgere tutti noi. Purtroppo il bisogno cardiologico non si può calendarizzare evitando le notti o le domeniche”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.