Quantcast

Montemagni (Lega): “Automedica senza dottore a Barga, chiederemo spiegazioni”

Pronta un'interrogazione all'assessore regionale per fare piena chiarezza sulla decisione

Ancora problemi dal punto di vista sanitario in Valle del Serchio.

A sollevare la questione anche dal punto di vista politico è la capogruppo in consiglio regionale della Lega: “Apprendiamo – dice – che l’automedica facente capo all’ospedale di Barga, da qualche giorno sarebbe priva dell’indispensabile supporto a bordo di un medico e che anche l’infermiera sarebbe quantomeno a mezzo servizio. Tra l’altro pare che tale problematica potrebbe durare a lungo e ciò alimenterebbe le ipotesi di un definitivo depotenziamento del fondamentale servizio di primo soccorso presso la struttura barghigiana“.

“Occorre, viceversa – sottolinea la rappresentante della Lega – non sminuire ed anzi valorizzare l’importanza di questi nosocomi periferici, strategicamente fondamentali nell’era del Covid e fare in modo che il cittadino, ovunque risieda, possa godere di una funzionale e continua assistenza sanitaria. Per fare, quindi, piena chiarezza su tale recente criticità redigeremo un’interrogazione da porsi all’assessore competente.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.