Quantcast

Cava sequestrata, l’opposizione: “Gli amministratori cosa aspettano a dimettersi?”

Per Vagli e Roggio: "Lasciate Vagli e i Vaglini liberi di riprendersi la propria dignità"

Dopo il sequestro della cava Prispola nell’inchiesta sul “Sistema Vagli”, il gruppo di opposizione, Per Vagli e Roggio, torna ad attaccare l’amministrazione comunale.

Corruzione a Vagli, sequestrata una cava di marmo

“Sapevamo che saremmo arrivati a questo punto – tuona l’opposizione -. Per questo in consiglio comunale abbiamo sempre votato contro alle assegnazioni delle cave che a nostro giudizio non seguivano un iter corretto. In questi due anni abbiamo allegato numerosi documenti riguardanti le cave e cercato di spiegare ai consiglieri di maggioranza che andando avanti su queste cose, come se niente fosse, avrebbero messo in difficoltà non solo le casse del comune ma anche i lavoratori dando false speranze su situazioni che poi si sarebbero rivoltate loro contro. La domanda è sempre la stessa: cosa aspettano a dimettersi gli amministratori che hanno portato il paese in questa situazione? Lasciate Vagli e i Vaglini liberi di riprendersi la propria dignità”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.