Quantcast

Nasce a Lucca il comitato Azione Under 30

Nasce per "dare la possibilità alle nuove generazioni di esprimersi con maggiore facilità e di dare vita ad un'unica voce"

Nasce anche a Lucca il progetto di Azione Under 30, comitato giovanile legato ad Azione, il partito fondato da Carlo Calenda. Il comitato nasce per dare la possibilità alle nuove generazioni di esprimersi con maggiore facilità, di dare vita ad una unica voce propositiva, strutturata e concreta. L’organizzazione di questo gruppo, che dalla prossima settimana partirà con incontri tematici aperti a tutti, è stata fortemente voluta dal comitato generale di Azione, allo scopo di creare qualcosa che da ormai troppo tempo è assente.

“Siamo arrivati al punto in cui anche in molti partiti gran parte della classe dirigente si ritiene immortale e sentendosi eternamente giovane si mette in competizione con chi giovane lo è veramente. C’è una forte ostilità generazionale – spiega Pietro Paradossi, uno dei fondatori di Lucca in Azione U30 – Ecco perché il desiderio è quello di creare un’azione combinata di proposte tra i due comitati di partito, dando la possibilità alle nuove generazioni di intraprendere un percorso attivo all’interno della realtà locale, senza che il ruolo di quest’ultimi sia ridotto a mera marionetta del partito senza alcuna capacità di proporre una propria visione di comunità’’.

“La volontà del comitato- aggiunge – è di dare la possibilità ai più giovani di essere gli artefici del proprio futuro senza porre freni allo sviluppo di proposte attinenti ai vari ambiti della vita pubblica. Attraverso incontri con esperti e grazie a un confronto sistematico il comitato vuole proporre una visione della società diversa, basata sul punto di vista di coloro ai quali appartiene il futuro della città. Il desiderio di affiancarsi ad Azione nasce dal pensiero che la vecchia politica, fatta di slogan, tante parole e pochissimi fatti, abbia fallito e sia diventata dannosa non solo per i giovani ma anche per la società in sé. Una politica miope che strumentalizza le nuove generazioni a proprio piacimento, che preferisce guardare a questi come bacino elettorale piuttosto che come bacino propositivo”.

“I giovani hanno bisogno di esempi di coerenza e di altruismo – continua – In questo momento in particolare questi ultimi necessitano di spazi per confrontarsi, capire i loro bisogni, sviluppare idee e progetti. Come è d’obbligo che noi giovani si comprenda che il mondo esisteva prima di noi, è necessario che anche le generazioni che ci precedono capiscano che il mondo esisterà anche dopo di loro. Azione pone le basi su alcuni valori fondamentali quali la concretezza, la lungimiranza e la competenza. Bisogna che le nuove generazioni siano preparate ad affrontare a testa alta le problematiche che il futuro ci riserva, ma purtroppo un paese con un tasso di analfabetismo funzionale doppio rispetto agli altri paesi avanzati, e dove un giovane su due non legge un libro, prepara una generazione perduta”.

“Come ha sempre sostenuto Calenda – spiega – ‘la scuola non è un bacino occupazionale ma il presidio democratico, culturale e civile per formare e liberare gli uomini ed educarli al rispetto dello Stato e della comunità’.  Il comitato guarda avanti – continua Paradossi – non solo per quanto concerne le proposte, ma anche a livello di politica locale. Diamo da subito il nostro pieno sostegno al percorso che insieme al comitato generale sceglieremo in vista delle prossime amministrative su Lucca. Vogliamo portare avanti un progetto che rappresenti la gran parte di coloro che abbiano voglia di riprendersi il proprio futuro, che sentano il bisogno di esprimersi, che si vogliano mettere in gioco e che possano contribuire a sviluppare idee e proposte coerenti e lungimiranti. Un gran bel risultato sarebbe arrivare alle elezioni del 2022 con un progetto ben strutturato creato in sinergia con il candidato sindaco e le liste che insieme a noi lo appoggeranno, presentandoci con una nostra lista improntata però sulla realtà civica. Ci mettiamo a disposizione per qualsiasi curiosità: siamo presenti su Instagram e Facebook, dove si potranno trovare i nostri recapiti principali. Non credete a coloro che guardano il futuro con occhi disinteressati, il futuro lo si costruisce da subito e deve essere fatto in maniera giusta. Noi siamo il futuro, e il futuro è ora”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.