Bertieri (Orgoglio Comune): “Videosorveglianza a Tempagnano e parcheggio a Domazzano, vigileremo su attuazione”

La consigliera di opposizione dopo la risposta dell'amministrazione all'interrogazione in consiglio comunale

Yamila Bertieri, consigliere comunale a Borgo a Mozzano, con Orgoglio Comune e in quota Lega, torna ad affrontare nuovamente la questione dei parcheggi di Tempagnano e di Domazzano.

“A fine 2020 – esordisce la consigliera eletta – ho depositato ben due interrogazioni che si vanno a sommare alle oltre 25 (già discusse con il mio gruppo di opposizione e in soli 20 mesi dal nostro insediamento), in cui chiedevo in una, l’installazione di telecamere di videosorveglianza per l’area di sosta a Tempagnano, nell’altra la realizzazione di un posteggio più ampio a Domazzano“.

“Sappiamo che tali aree – afferma – sono spazi appositamente progettati in modo che tutti possano parcheggiare le auto in sicurezza. Non a caso la disciplina che se ne occupa  trova la propria ratio nella finalità di salvaguardia dell’ordine pubblico e/o nella regolamentazione delle attività stradali. Uno dei suo scopi, infatti, è evitare la deposizione di veicoli disordinata e casuale che produce disagi alla popolazione, come nel caso di Domazzano, più volte segnalato dai residenti”.

“La mancanza infatti, di un parcheggio più ampio in questa frazione – spiega – costringe le persone  a parcheggiare lungo la carreggiata sia di notte che di giorno e pure lo scuolabus sembra che carichi e scarichi gli alunni a San Donato, una piccola frazione distante da Domazzano circa 1 chilometro (proprio per l’assenza di uno spazio sufficiente o idoneo alle manovre). Per questa ragione, il progetto sui parcheggi rappresenta un aspetto importante del sistema della mobilità urbana”.

Nelle sue interrogazioni Bertieri ha chiesto di conoscere “quale sia l’intenzione della amministrazione dato che il parcheggio di Domazzano è inserito nella fase di previsione del piano urbanistico edilizio del 2019 o entro quale tempo è prevista la sua realizzazione poiché dopo la fase di previsione segue quella di progettazione e realizzazione (in un arco di tempo di 5 anni dall’approvazione del piano urbanistico edilizio) ha chiesto anche quale sia l’intenzione in merito alle telecamere di videosorveglianza poiché, come segnalato dai residenti sia di Domazzano che di Tempagnano, le loro auto hanno ripetutamente subito dei danni e infine la consigliera ha chiesto se vi è la volontà di installare telecamere di videosorveglianza anche per il controllo rifiuti come previsto dalla proposta di legge 2263 (in cui la Camera ha suggerito la modifica dell’articolo 255 del decreto legislativo 3 aprile 2006, 152) in materia di sanzioni per l’abbandono di rifiuti e di impiego di sistemi di videosorveglianza per l’accertamento delle violazioni”.

“La videosorveglianza infatti – aggiunge Bertieri – può essere anche in questo caso un valido strumento di deterrenza rispetto all’abbandono incontrollato di rifiuti, la cui rimozione comporta costi rilevanti che gravano sulla cittadinanza”.

La risposta ricevuta è che saranno adottate tutte quelle strategie e quei sistemi che consentiranno  di garantire una maggiore sicurezza di fatto alle persone. È chiaro che non è ipotizzabile che tutte le aree di parcheggio del Comune di Borgo a Mozzano siano videosorvegliate questo per una questione di investimento iniziale e di costi di gestione ma, resta inteso che, in presenza di specifiche problematiche verranno prese in considerazione iniziative volte alla risoluzione dei problemi (ivi compresa l’opportunità di dotare determinate aree di sistemi di videosorveglianza).

“Quindi – prosegue Bertieri – i prossimi progetti di implementazione del sistema di controllo presente sul territorio terranno in  considerazione anche le aree di parcheggio e, fra queste, quelle che denotano maggiori criticità, ricorrendo anche a diversi canali di finanziamento. Per quanto riguarda invece la realizzazione del nuovo parcheggio a Domazzano sembra che verrà inserito nella fase di progettazione e poi in quella di realizzazione. Con il mio gruppo di Orgoglio Comune ci impegneremo affinché tutto questo avvenga”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.