Toscana verso la zona arancione, Giani: “Il pericolo è reale”

Il presidente della Regione: ""Che questo avvenga domenica 14 o lunedì 15 febbraio dipende da quello che sarà scritto nel decreto del ministero della salute"

“Oggi mandiamo i dati a Roma, c’è questo serio elemento di crescita graduale dei contagi che potrebbe portarci in zona arancione”.

Ad affermarlo, oggi (1o febbraio) è stato il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani.

“Che questo avvenga domenica 14 o lunedì 15 febbraio – ha aggiunto – dipende da quello che sarà scritto nel decreto del ministero della salute. La settimana scorsa abbiamo sfiorato la zona arancione. Questa volta i dati sono aumentati, anche se solo leggermente, e quindi il pericolo di andare in arancione è reale, oggettivo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.