Menesini: “Toscana resti in zona gialla a San Valentino”

Il sindaco e presidente della Provincia scrive a Giani: "Certezze a breve, se dovessimo cambiare colore facciamolo a partire da lunedì"

Festa degli innamorati in zona gialla. Questo quanto chiede il sindaco di Capannori Luca Menesini al presidente Giani in vista del nuovo bollettino che, purtroppo, molto probabilmente vedrà la Toscana passare nuovamente in zona arancione dopo oltre un mese.

“Se proprio dovesse accadere che l’Rt ci porti in zona arancione – scrive il sindaco – chiedo che questo accada – come avvenuto con le ultime ordinanze del Ministero della salute – da lunedì 15 febbraio: questa garanzia i ristoratori devono averla entro 24 ore“.

“Il 14 febbraio è un giorno particolare, è una ricorrenza che vede le coppie concedersi una cena fuori. Anziché la cena, poiché San Valentino cade di domenica, le coppie possono andare a pranzo. Siamo a mercoledì e i ristoratori devono sapere se possono prendere le prenotazioni per domenica senza incertezze e se possono fare la spesa in vista di quella giornata. E non possono saperlo venerdì sera. Occorre lo sappiano entro 24 ore. Pertanto – conclude – chiedo al presidente Giani di darci certezza a breve che – qualora la Toscana fosse interessata da un cambio di colore – che ciò avvenga a partire da lunedì 15 febbraio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.