Quantcast

Statale del Brennero, Fantozzi: “Metterla in sicurezza una volta per tutte”

Il consigliere regionale: "C’è bisogno di una proposta organica e non di interventi spot e frammentari”.

“Sulla statale del Brennero c’è bisogno di un intervento strutturale per metterla in sicurezza una volta per tutte. Regione e governo devono agire prontamente per un miglioramento generale di tale arteria, vitale per l’economia della provincia di Lucca”.

Apre così la nota del vice-capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Vittorio Fantozzi, che prosegue: “L’Anas ha annunciato che entro 15 giorni effettivi di lavoro riaprirà il traffico a senso unico alternato sulla statale del Brennero, interrotta da frane importanti. La notizia è una boccata d’ossigeno per la Valle del Serchio. Ma non possiamo continuare a rincorrere l’emergenza, all’ordine del giorno in Mediavalle e Garfagnana”.

“Con un’interrogazione ho, infatti, chiesto alla giunta regionale che si effettui un monitoraggio di tutto il versante che sovrasta la statale, tra il Ponte del Diavolo e Fontana di Chifenti – conclude Fantozzi – La strada frana ogni anno perché ci sono problemi di manutenzione mai fatta negli anni. Il punto fondamentale è che su questo, come su tutti gli altri temi che riguardano il territorio della Valle del Serchio, c’è bisogno di una proposta organica e non di interventi spot e frammentari”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.