Maltempo in Valle, Fantozzi: “Dopo le parole servono fatti”

Il consigliere ha partecipato all’incontro a Castelnuovo: “Noi di Fratelli d’Italia siamo a disposizione per offrire soluzioni al territorio”

“In Garfagnana e Mediavalle assistiamo all’arrivo di figure apicali del governo regionale, che ringrazio per la loro vicinanza al territorio ma credo che sia la classe politica lucchese nel suo insieme a doversi dimostrare all’altezza dei propri compiti oppure alla prossima crisi dovremo chiamare in causa sottosegretari e ministri. Fratelli d’Italia è una forza costruttiva che ascolta il territorio, a disposizione dei sindaci”. È questo il commento del vice-capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale, Vittorio Fantozzi, che è stato invitato a partecipare all’incontro di oggi (8 febbraio) a Castelnuovo.

Antonio Mazzeo incontra i sindaci in Garfagnana

“Si prala di creare tavoli tecnici, altra burocrazia, ma c’è soltanto bisogno di dare risposte immediate a famiglie, pendolari, aziende. Noi sfrutteremo la nostra presenza nella commissione delle aree interne per dare risposte alle comunità –assicura Fantozzi-. I residenti della Valle del Serchio, che hanno toccato con mano i grossi problemi causati dall’emergenza neve, vogliono fatti e non farsi raccontare come sono andate le cose. L’unica cosa che ha funzionato è stata la mirabile coesione sociale della comunità garfagnina e del volontariato, pilastri di questi territori. E’ emersa, in modo lampante, l’inconsistenza della manutenzione del territorio, con strade bloccate, pezzi di montagna franati, black-out elettrici e comunicazioni telefoniche interrotte”.

“Il problema non è stato il maltempo – conclude -, ma il limite della politica della sinistra che ha governato il territorio. Il contesto post lockdown dà alla Garfagnana e alla Mediavalle un’opportunità straordinaria di rilanciarsi ed affrontare le sfide del presente e del futuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.