Disagi a Calavorno, Fdi: “Un nuovo ponte che colleghi la Fondovalle a Bagni”

Fantozzi, Giannoni e Tamagnini: “Lampante la carenza di investimenti mentre residenti e aziende continuano a pagare disagi e danni”

“La chiusura, per compiere verifiche di staticità, del ponte di Calavorno, con il traffico andato in tilt, ha messo in luce ancora una volta come ci sia bisogno di un intervento organico e generale sulla viabilità della Valle del Serchio. Non è più rinviabile un piano Marshall per le infrastrutture. Purtroppo, si tratta di carenze di manutenzione e investimenti che da anni, noi di Fratelli d’Italia, denunciamo a tutti i livelli”, dichiarano il vice-capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale, Vittorio Fantozzi, il consigliere provinciale di Lucca, Riccardo Giannoni e il consigliere di maggioranza del Comune di Castiglione di Garfagnana, Roberto Tamagnini.

Vanno avanti: “Prefettura e Provincia di Lucca devono avere la massima attenzione per il ponte di Calavorno che rappresenta, ad oggi, l’unica via di comunicazione verso Bagni di Lucca e l’Abetone. Non possiamo più accettare passivamente il disagio di chi ogni giorno, a causa dei lavori di Anas sul Brennero, si trova imbottigliato sul ponte. Lavori che tardano ad essere conclusi. Anas ha annunciato che entro fine febbraio i lavori potrebbero essere conclusi, ma le persone hanno bisogno di risposte e tempi certi perché in gioco c’è il collegamento di una grossa fetta della Mediavalle con il resto della provincia di Lucca”.

“Residenti e aziende continuano a pagare disagi e danni, sono in ostaggio di una viabilità inesistente. È necessario – concludono Fantozzi, Giannoni e Tamagnini – che venga presa in esame, immediatamente, la costruzione di un ponte che colleghi la Fondovalle a Bagni di Lucca prima di Calavorno. Un’infrastruttura che potrebbe dare respiro ad una viabilità compromessa e congestionata dopo la situazione di continua emergenza a cui siamo costretti ad assistere sulla statale del Brennero”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.