Caos uffici postali, Fantozzi (Fdi): “Garantire servizio pubblico e incolumità degli impiegati”

Il vicecapogruppo: "La Regione deve sollecitare Poste italiane perché risolva la grave carenza di personale in provincia di Lucca”

“È una situazione di collasso non più accettabile visto che il servizio postale è un servizio essenziale per i cittadini. La Regione deve sollecitare Poste Italiane perché risolva la grave carenza di personale negli uffici postali della provincia di Lucca”. Così il vicecapogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale, Vittorio Fantozzi, che presenterà un’interrogazione alla giunta regionale.

Non possiamo rimanere impassibili di fronte all’allarme lanciato dai sindacati di categoria che dipingono un quadro inquietante: i dipendenti presenti allo sportello devono fare i conti con turni massacranti e con aggressioni da parte dei clienti, riferendo di episodi accaduti a Lucca, Viareggio ed Altopascio – sottolinea Fantozzi –  Le gravi criticità negli uffici postali sono dovute ad un’annosa carenza di personale e i ripetuti disservizi che si stanno creando si scaricano sui cittadini”.

“Non è più rinviabile un intervento sul fronte occupazionale da parte di Poste Italiane, tanto negli uffici postali quanto nei centri di recapito. Il servizio pubblico va garantito e con esso va garantita anche l’incolumità degli impiegati – conclude – Sta all’azienda Poste risolvere una carenza di personale ormai endemica. Ai cittadini vanno garantiti i servizi e gli operatori postali non possono essere abbandonati alle polemiche”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.