Gemignani: “Aiutiamo le nostre attività, compriamo a Bagni di Lucca”

Il consigliere di opposizione a nome di Un futuro per Bagni di Lucca: "Dal governo servono aiuti forti e veri"

“Compriamo a Bagni di Lucca”. È questa l’iniziativa lanciata da Claudio Gemignani e Laura Lucchesi, a nome di tutto il gruppo Un futuro per Bagni di Lucca, per cercare di dare una mano alle attività del territorio colpite dalla crisi economica e dalle restrizioni del nuovo Dpcm.

“Vogliamo esprimere la nostra solidarietà e la nostra vicinanza a chi ha contratto il virus – esordisce Gemignani nel video ai cittadini -, ma anche a tutte le categoria colpite da questa enorme crisi economica e che con il nuovo Dpcm vedono diminuire la loro opportunità di lavoro. Ci auguriamo che il governo stanzi per loro degli aiuti tangibili, forti, veri. Basta promesse”.

“Il nostro territorio è molto colpito e lanciamo una piccola idea: compriamo a Bagni di Lucca – la proposta di Gemignani -, noi lo stiamo già facendo. Cerchiamo di comprare nel nostro Comune e da persone che hanno necessità . Il sabato sera ordiniamo la cena da asporto in ristoranti e pizzerie della nostra zona. Diamo il nostro piccolo aiuto tutti insieme. Bagni di Lucca è un territorio con il cuore grande, abbiamo sempre dimostrato di potercela cavare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.