Lega, Baldini si dimette dall’incarico di responsabile degli enti locali

La decisione maturata dopo la sconfitta alle elezioni comunali di Viareggio e Coreglia

Una decisione maturata per l’esito del voto alle comunali di Viareggio e di Coreglia. Massimiliano Baldini ha deciso di dimettersi dall’incarico di responsabile provinciale degli enti locali della Lega, scrivendo una lettera ai vertici e motivando la sua scelta con una analisi del voto a livello locale.

“Cari Daniele ed Andrea – scrive Baldini nella sua lettera di dimissioni – gli esiti delle elezioni regionali e comunali in Provincia di Lucca meritano una breve considerazione e l’assunzione da parte mia di opportune decisioni. Il risultato della Lega sul territorio provinciale ed a Viareggio, sia a livello regionale che comunale è stato ottimale, rispettivamente il 27,27% (in Provincia) ed il 27,2% (a Viareggio) per quanto riguarda le elezioni regionali ed il 14,84% a livello comunale con 4 Consiglieri Comunali della Lega eletti in Consiglio Comunale, raddoppiati rispetto al 2015″.

“Un risultato che deve essere considerato merito di tutti – speiga -, a cominciare dai candidati sia alla regione che ai comuni. La stessa considerazione non si può invece fare per quanto riguarda l’esito generale delle elezioni comunali a Viareggio ed a Coreglia Antelminelli dove si è perduto. Nel caso di Viareggio peraltro, malgrado l’ottimo risultato della Lega (seppur sempre dimezzato rispetto alle regionali), la forte connotazione civica della coalizione non ha dato gli esiti sperati non riuscendo ad allargare in modo significativo il perimetro del centrodestra, seppure alla luce dei dati numerici che hanno visto la larga vittoria al primo turno del sindaco uscente, ben difficilmente sarebbe stato possibile un esito differente qualsiasi fosse stata la proposta avanzata”.

“Per quanto mi riguarda – aggiunge -, seppur deluso rispetto alle aspettative, alla luce dei fatti, sono soddisfatto del mio secondo posto nel Collegio della provincia di Lucca con ben 3.500 preferenze circa, essendo impossibile raggiungere l’incredibile risultato di Elisa Montemagni che ha raccolto quasi 12.000 preferenze, prima con distacco siderale fra gli eletti di tutta la Regione Toscana. Alla luce di quanto sopra, al di là di ogni considerazione di ordine politico sulle quali avremo modo di continuare ad interloquire sulle basi delle idee che ho sempre espresso e che continuo a ritenere valide, ritengo doveroso prendere atto dei numeri espressi dalle urne e quindi, alla luce dei nuovi equilibri, di favorire qualsisasi decisione si ritenesse opportuna nell’interesse della Lega, rimettendo nelle vostre mani il mio incarico e quindi dimettendomi formalmente dal ruolo di Responsabile Enti Locali della Lega per la Provincia di Lucca”.

“Un particolare ringraziamento – prosegue -va a tutti gli eletti della Provincia di Lucca con i quali ho sempre interagito positivamente così come, con la presente, invio i migliori auguri di buon lavoro ai nuovi eletti e riconfermati. Un riconoscimento particolare va ad Elisa Montemagni alla quale, malgrado le notorie differenze di linea politica con il sottoscritto all’interno del partito, va riconosciuto di aver raccolto un numero di preferenze che non può rimanere politicamente indifferente per nessuno e che io stesso riconosco per primo. Infine, un grande ringraziamento va in primo luogo a Matteo Salvini per il grande sostegno che mi ha sempre dimostrato in questi anni ed al quale confermo ogni mia più ampia fiducia quale punto di riferimento della Lega nel Paese, a voi Commissari Nazionale e Provinciale (oltre che Comunale alla quale invio in copia) con i quali ho sempre avuto uno splendido rapporto di piena sintonia, condividendo a piena ogni scelta ed ovviamente alla Sezione di Viareggio che considero non solo straordinaria ma altresì di esempio per il futuro della Lega ed a tutti i sostenitori e militanti leghisti che mi hanno votato e sostenuto in Provincia di Lucca. Parimenti, un grande abbraccio va a Susanna Ceccardi che ha dato l’anima per provare a vincere in Toscana ottenendo un risultato storico ed a tutti i dirigenti nazionali che si sono spesi per Viareggio e la Provincia di Lucca in questa campagna elettorale e dal 2015 ad oggi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.