Elezioni, si vota fino alle 15 per regionali, referendum e amministrative. Poi la lunga attesa per l’esito del voto

Per scegliere nuovo governatore e consiglieri ha votato alle 23 di domenica il 41,34 per cento degli aventi diritto

Elezioni, secondo giorno di operazioni per regionali, referendum confermativo e amministrative.

Si sono aperte questa mattina (21 settembre) alle 7, e andranno avanti fino alle 15, le operazioni di voto. Si parte dai dati di affluenza registrati alle 23 di ieri sera: per il referendum ha votato il 45,74 per cento degli aventi diritto e si va dall’oltre 60 per cento degli aventi diritto a Coreglia a poco più del 39 a Seravezza e Stazzema. A Viareggio ha votato quasi il 50 per cento degli iscritti, a Lucca poco più del 46 per cento.

Per le regionali si sono recati alle urne il 41,34 per cento degli aventi diritto. Il dato differisce da quello del referendum perché comprende gli italiani all’estero iscritti all’Aire, che possono votare soltanto recandosi al seggio di appartenenza. Questo aumenta il numero degli aventi diritto su cui si basa la percentuale e quindi l’indice di astensionismo, pur essendo il numero di votanti del tutto analogo a quello del referendum. Anche in questo caso è Coreglia, che sfiora il 50 per cento, il Comune dove si è votato di più. Sotto il 30 per cento i votanti a Stazzema, percentuali basse a Careggine, Fabbriche di Vergemoli e Molazzana. A Lucca capoluogo ha votato il 40,78 per cento degli aventi diritto, a Viareggio il 47,35.

Dati abbastanza omogenei per le comunali: a Viareggio ha votato il 47,09 per cento degli aventi diritto, a Coreglia quasi il 50, a Sillano Giuncugnano sopra il 50 per cento.

Alle 15 termineranno le operazioni di voto e si apriranno le urne. Si inizia lo scrutinio dal referendum confermativo per la riduzione del numero dei parlamentari e si procede con le regionali. Dopo l’interruzione notturna lo scrutinio per le amministrative si terrà domani (22 settembre) dalle 9 del mattino.

Si chiude la prima giornata di votazioni: affluenza al 41,34 per cento in provincia per le regionali

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.