Fassino a Lucca per Veronesi: “Abbiamo il dovere di rendere evidenti le differenze con la Ceccardi”

Piero Fassino a Lucca per sostenere Alberto Veronesi: “Il programma della Ceccardi non è quello di Giani e abbiamo il dovere di rendere evidenti le differenze”.

“Questa regione – ha detto Fassino – ha una classe dirigente che ha trasmesso di generazione in generazione la cultura del servizio per la comunità. Abbiamo tutte le ragioni per chiedere un voto forte, perché siamo portatori di un’esperienza di governo che, saldata con fattori di innovazione, può rendere la Toscana ancora più forte“.

“Quando Alberto Veronesi mi ha chiesto cosa pensassi della sua candidatura l’ho subito sostenuto perché può mettere al servizio della politica la sua esperienza prestigiosa di direttore d’orchestra. Perché la cultura è fattore costitutivo dello sviluppo, è arricchimento attrattivo del territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.