Mercanti e Puppa (Pd): “Innovazione e internet veloce, nodi chiave per le aziende”

I candidati al consiglio regionale: "Necessario lavorare per una connessione veloce su tutto il territorio"

Lavoro e impresa: in Regione ci andiamo con le idee chiare sui bisogni del territorio. Abbiamo raccolto le istanze dell’imprenditoria della provincia e ci faremo portavoce in Regione di quelli che sono i bisogni del comparto industriale lucchese, quali le risorse per il Pip, lo smaltimento dei rifiuti da aziende e industrie e una viabilità adeguata”. Lo dicono i candidati al consiglio regionale per il Pd, Valentina Mercanti e Mario Puppa.

“Una delle problematiche emersa con maggior forza è la necessità di autostrade digitali in grado di rendere competitiva la nostra industria.  Durante il periodo del lockdown abbiamo toccato con mano quanto sia importante poter contare su un’infrastruttura di internet veloce che permetta ad ogni angolo del territorio di essere connesso sempre al meglio – affermano -. E’ importante per i cittadini ed è importante per le aziende. Sviluppo sociale ed economico stanno insieme.  Una delle accelerazioni che il Covid-19 ha imposto alla nostra società è stato proprio il farci constatare come un’infrastruttura digitale adeguata sia fondamentale per la società e il lavoro del Terzo Millennio, dalla didattica a distanza, allo smart working, all’e-commerce”.

Lo sviluppo dell’impresa passa assolutamente dalla possibilità di ogni parte del territorio di una rete internet veloce.  Grazie ad autostrade digitali – spiegano – si possono aprire nuovi mercati sia per la grande industria, sia per il piccolo imprenditore locale che si trova improvvisamente catapultato su un mercato molto più ampio e che gli dà la possibilità di vivere una seconda vita imprenditoriale.  Il nostro impegno, quindi, sarà quello di far arrivare nella nostra provincia i finanziamenti e realizzare gli interventi affinché ogni angolo, anche il più remoto, del territorio sia coperto dalla rete internet veloce.  In un mondo che vive una stagione di cambiamenti tanto repentini quanto radicali, crediamo fortemente che questa sia uno dei fattori più importanti per rendere l’imprenditoria della provincia di Lucca sempre più competitiva e al passo con i tempi. Lavoreremo e lotteremo perché questo si realizzi e il nostro territorio possa vivere una nuova stagione di sviluppo. Solo se c’è sviluppo il nostro territorio diviene attrattivo. Questo comporta che arrivino investimenti. Non vogliamo limitarci a prendere da Firenze le linee guida: vogliamo darle noi con le richieste che fanno il territorio e le imprese che stanno sul territorio e che lottano tutti i giorni per fare qualcosa di buono. Come noi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.