Quantcast

Europa Verde: “Bene il blocco del Tar alla preapertura della caccia”

Alemanni e Calcerano esultano per la decisione

“Accogliamo con grande soddisfazione la decisione del Tar per la Toscana che, proprio questa mattina, ha bloccato la preapertura della caccia concessa dalla Regione in deroga alla legge nazionale, schierandosi dalla parte di Lac, Lipu, Wwf, Enpa e Lega Antivivsezione che avevano presentato ricorso”. Così, in una nota, Francesco Alemanni, commissario straordinario di Europa Verde in Toscana e Guglielmo Calcerano, co-portavoce dei Verdi di Roma e difensore, insieme a Valerio Impellizzeri, della Lac Toscana.

“La Regione Toscana, – proseguono, – aveva deciso di far partire da domani 2 settembre la stagione venatoria, in mancanza di un Piano faunistico venatorio aggiornato, condizione sine qua non la preapertura è da considerarsi illegittima. Lo stop è finalizzato anche a bloccare l’autorizzazione ad abbattere la tortora selvatica, specie in difficoltà di conservazione a livello europeo”.

“Non possiamo che esultare di fronte alla decisione del Tar di intervenire nuovamente sulla questione il 22 settembre, facendo così saltare definitivamente tutti i giorni di preapertura. Auspichiamo, – concludono Alemanni e Calcerano, – che anche altri tribunali amministrativi regionali si esprimano allo stesso modo, risparmiando all’Italia una procedura di infrazione europea per la caccia a specie minacciate, come già accaduto in Francia e Spagna”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.