Quantcast

Progetto Comune: “Inaccettabile la chiusura del Banco Bpm di Barga”

La lista civica di opposizione: "Qualche cittadino pronto anche alle vie legali contro l'istituto"

Inaccettabile la chiusura del Banco Bpm di Barga“. È l’opinione della lista civica di opposizione Progetto Comune, affidata a una nota stampa.

“Da oltre due mesi, causa Covid19 – si legge – nel comune di Barga come in altri comuni, alcuni uffici hanno ridotto gli orari di apertura al pubblico creando disagi ma garantendo comunque il servizio. Il Banco Bpm Spa, filiale di Barga largo Roma, ha proprio interrotto il servizio al pubblico. I numerosi clienti si vedono costretti a rivolgersi all’agenzia di Fornaci dello stesso istituto bancario. Questa situazione ha creato e sta creando gravi disagi a tutti gli utenti ed in particolare a quelli sprovvisti di mezzi di trasporto per raggiungere Fornaci di Barga”.

Anche a Borgo a Mozzano il banco Bpm ha ridotto gli orari – dice ancora Progetto Comune – A nostro parere trattasi, o almeno questo sembra, di strategia aziendale per raggiungere un fine a noi sconosciuto ma “immaginabile”. Tale situazione non è più tollerabile perché, a nostro parere, cosi facendo, l’istituto di credito, sta violando gli accordi contrattuali con i clienti che per necessità, causa di forza maggiore, comodità, opportunità, fiducia verso il personale e convenienza, avevano deciso di aprire un conto alla filiale di Barga e non presso quella di Fornaci di Barga dove attualmente sono costretti a recarsi”.

“Chiediamo ai responsabili – è la richiesta – di riaprire immediatamente la filiale di Barga per garantire il servizio alla clientela fidelizzata nel rispetto degli accordi. Come a noi segnalato, alcuni cittadini, clienti dell’istituto di credito, valuteranno la possibilità, in caso di inerzia, di adire alle vie legali per chiedere i danni subiti e quelli subenti a causa dei disagi causati per il mancato servizio ai clienti presso la filiale di Barga. L’agenzia di Barga, a nostro avviso, può garantire il servizio nel rispetto delle norme di sicurezza Covid 19 facendo entrare una persona per volta. L’attuale situazione, come già detto, ha creato non pochi problemi alle persone anziane e a quelle sprovviste di mezzo di trasporto. Ha causato costi maggiori agli utenti che utilizzano il mezzo per raggiungere Fornaci di Barga con un danno anche all’ambiente per le emissioni dei gas di scarico dei veicoli che, non sarebbero stati utilizzati, qualora fosse rimasta aperta la filiale di Barga”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.