Lega: “Delusi per non essere stati coinvolti nella gestione dell’emergenza”

I consiglieri comunali di Mediavalle e Garfagnana non ci stanno

I consiglieri comunali della Lega di diversi comuni della Mediavalle e Garfagnana esprimono profondo rammarico per non essere stati coinvolti nella gestione dell’emergenza coronavirus. A recriminare in particolare solo Luigi Pellegrinotti, commissario della Lega per la Mediavalle e Damiano Simonetti, responsabile delle relazioni esterne.

“Il Presidente della Toscana ha disposto l’utilizzo obbligatorio delle mascherine in spazi aperti, pubblici o aperti al pubblico e in presenza di pù persone – affermano i due leghisti -. È obbligatorio il mantenimento della distanza sociale, fermo restando il rispetto del mantenimento delle misure di distanziamento sociale. Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai sei anni e i Comuni si devono occupare della consegna ai nuclei familiari e provvedere alla distribuzione delle mascherine fornite dalla Regione Toscana tramite il Sistema regionale di protezione civile, ripartendo il quantitativo assegnato in proporzione al numero degli abitanti”.

“Bene che tutto questo sia fatto – proseguono Pellegrinotti e Simonetti – la salute dei cittadini deve essere sempre al primo posto. Quello che ci rammarica è il mancato coinvolgimento della minoranza, come si voglia far passare il messaggio che ai nostri consiglieri non interessi il bene dei cittadini, dato che le opposizioni con i loro gruppi, hanno dichiarato più volte di volere rendersi disponibili a questa indispensabile iniziativa iniziata già da diverso tempo anche da parte di alcuni comuni, di alcune associazioni e delle Misericordie che, a spese proprie, si sono adoperate e impegnate a farle avere a moltissime famiglie”.

“Si parla tanto di unità e collaborazione e quale miglior momento se non ora, avrebbe permesso questo? Questa è una mancata opportunità di unione – concludono Pellegrinotti e Simonetti- per essere tutt’uno contro questo virus che miete vittime in tutto il mondo”.

Interviene anche Massimiliano Baldini, responsabile enti locali Lega per la Provincia di Lucca: “Ho ricevuto numerose segnalazioni da parte dei nostri consiglieri di minoranza nei comuni della Mediavalle e Garfagnana che, in ottica di collaborazione, si sono messi a disposizione direttamente ed attraverso l’indicazione di associazioni sul territorio per consegnare le mascherine alla popolazione ma invano, in quanto palesemente marginalizzati. Mi auguro che tale disponibilità sia invece positivamente recepita perchè, in questo frangente di grande emergenza, è lo spirito di solidarietà comune che deve prevalere e non certo l’appartenenza politica di parte”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.