L' oroscopo della settimana

Care Amiche e Amici delle STELLE, i primi anni di un secolo sono sempre importanti, Venti rappresentano un quinto, una finestra affacciata sul mondo in eterno movimento, nel bene e nel male. Chi studia Astrologia sa che siamo in viaggio verso un consolidamento dell’Era dell’Acquario, nel corso del quale accadranno in Cielo eventi di notevole interesse. Possiamo affermare che il 2020 getterà i semi di una nuova visione sul mondo, che andrà a svilupparsi negli anni successivi, quando Plutone raggiungerà l’Acquario, a principiare dal 2023. Tutti noi stiamo camminando verso ulteriori cambiamenti ed evoluzioni, che si confronteranno con i Transiti relativi alle nostre posizioni di nascita. Iniziamo ora dai Pianeti più lontani del Sistema Solare, per osservare novità e curiosità. Il 1° gennaio Plutone raggiungerà i 22° in Capricorno, esattamente la medesima posizione di Saturno, avrà quindi luogo una Congiunzione epocale, considerata molto significativa dai migliori studiosi, si tratta certamente di un momento di riflessione e di potenziale cambiamento a livello globale. Intanto dal 2 dicembre 2019 anche Giove ha raggiunto il Capricorno, era il lontano marzo 1960 quando Giove e Saturno si incontrarono nel segno del Capricorno, da allora sono passati tanti anni e nel 2020 si rinnova questa combinazione planetaria di grande importanza. Giove rappresenta il liberalismo sociale, la stabilità, la famiglia, la trasformazione, insieme agli altri due Pianeti citati, una tendenza conservatrice, sovranista!!! Eventi nuovi potranno delinearsi a partire da aprile, quando Saturno inizierà il suo primo tour in Acquario, che durerà fino ai primi di luglio, un periodo breve ma significativo. A dicembre l’ingresso definitivo di Saturno e questa volta congiunto a Giove in Acquario. Intanto Nettuno, nel suo domicilio in Pesci, nel 2020 si affaccerà al terzo Decano, governato da Marte…non mancherà di manifestarsi con le problematiche ecologiche relative ai mari carichi di plastiche e inclini ad aumentare in modo imprevedibile la temperatura marina. Urano staziona dallo scorso marzo2019 in Toro, promette ulteriori novità nei mondi informatici, petroliferi, in campo economico, finanziario e … pensionistico!!! Marte vero direttore d’orchestra zodiacale, inizia l’anno a fine Scorpione, prosegue in Sagittario tra metà febbraio e fine marzo si congiunge alla cospicua presenza di Pianeti in Capricorno….avremo così il trionfo dei conservatori!!!…. proseguirà tra aprile e metà maggio in Acquario, poi Pesci. Da fine giugno inizierà un lunghissimo anello di stazionamento in Ariete, che si concluderà solo nella prima settimana di gennaio 2021, mettendosi più volte in cattivo aspetto di Quadrato con i Pianeti in Capricorno. Tra i pianeti più veloci è interessante citare Venere, che di solito trascorre due-tre settimane in ogni segno. Nel 2020 farà un’eccezione: il 3 aprile entrerà in Gemelli, e vi resterà fino al 7 agosto, danzando per ben 4 mesi nel terzo Segno Zodiacale, lanciando effetti speciali nei confronti di Acquario e Bilancia, oltre che per Ariete e Leone, Scorpione e Capricorno. CHE IL CIELO VI SIA PROPIZIO, MIEI CARI AMICI DELLE STELLE, ISPIRATORE DI PACE E SERENITA’, INSIEME ALLE PERSONE CHE VI SONO VICINE!!!

Pesci

Pesci

  • Amore

  • Lavoro

PRIVILEGIATI DA MERCURIO, URANO E NETTUNO!…Se osserviamo i lunghi periodi in cui Mercurio sarà favorevole al segno dei Pesci nel corso del 2020 non possiamo che restare stupiti; il primo è all’inizio dell’anno con il pianeta in Capricorno, seguito dal 3 febbraio, dall’arrivo in Pesci, fino al 10 aprile. Sarà nuovamente favorevole dal Toro dal 27 aprile all’11 maggio, il 28 maggio raggiungerà il Cancro, dove resterà fino ai primi di agosto. La Sinfonia riprenderà dal 27 settembre in Scorpione fino al 1° dicembre e per finire dal 20 dicembre sarà in Capricorno formando un bel sestile… Non male!!! Ma il grande asso nella manica per i Pesci, nel 2020, è rappresentato dalle grandi manovre dei pianeti in Capricorno: Saturno e Plutone si congiungeranno e più volte saranno molto vicini a Giove. Si tratta dell’undicesimo Campo, tipico di amicizie, alleanze favorevoli alla riuscita, redditi da professione, per i dipendenti, cambiamenti sul lavoro, ufficio, mansioni o capi, nuove opportunità. Il periodo tra metà febbraio e fine marzo è il più intenso da questo punto di vista, con grandi energie, davvero sorprendenti, considerato che già a inizio d’anno Marte suggerisce costruttive iniziative di lavoro, sarà collaborativo tra la seconda metà di febbraio e tutto marzo. Tra aprile e maggio in compagnia di Saturno in Acquario, sarà più faticoso e suggerisce cautela. Decisamente vivace Marte in Pesci dal 13 maggio al 27 giugno; un pò di stanchezza, stress è da mettere in conto, evitando confronti polemici. Nel secondo semestre la lunga danza di Marte in Ariete attira l’attenzione sulle finanze, da rispettare con cura, e sui segreti, vanno gestiti opportunamente, quale che sia l’argomento che li coinvolge!!! In definitiva raccogliendo tutti i dati relativi ai transiti dei pianeti nel nuovo anno è doveroso riconoscere che il 2020 è un buon periodo stellare, un consiglio finale: anticipare i tempi, le mosse per quanto possibile nel nuovo anno approfittando dei buoni periodi, perchè dal 2021 potrebbero essere meno collaborativi… NAVIGARE COL CALMA, SAGEZZA, NELL’OCEANO STELLARE, SCANDENDO RITMI E TEMPI!!!