Coreglia, il Comune cancella il disavanzo: il bilancio consuntivo torna a chiudere con il segno positivo

Mezzo milione di euro di avanzo. Remaschi: "Conti in ordine e la tempestività nei pagamenti"

Bilancio consuntivo con il segno più a Coreglia Antelminelli. L’avanzo di amministrazione dell’ente ammonta infatti a oltre 500mila euro: un dato doppiamente positivo se si pensa che il Comune era in disavanzo di 470mila euro al 31 dicembre 2020.

Il progressivo miglioramento della situazione economico-finanziaria ha inoltre permesso all’amministrazione Remaschi di ridurre il numero dei giorni per il pagamento delle forniture commerciali e di contrarre i mutui necessari a finanziare opere di fondamentale importanza per la cittadinanza, come la viabilità, la realizzazione di parcheggi, l’efficientamento energetico e la cura degli edifici pubblici. La chiusura in positivo deriva principalmente dalla puntualità con cui Gaia ha effettuato i pagamenti del piano di rientro concordato e dal progressivo miglioramento della capacità di riscossione dei crediti a favore dell’ente, oltre che dalla scelta e dalla capacità di riuscire a vendere alcuni immobili di proprietà pubblica non destinati all’utilizzo istituzionale.

“Conti in ordine e tempestività nei pagamenti – commenta il sindaco Marco Remaschi -: questo è il nostro miglior biglietto da visita. Avevamo trent’anni di tempo per rientrare dal disavanzo che registravamo dal 2015: ci abbiamo messo decisamente molto meno. Un’operazione che deriva dalla gestione oculata e attenta della finanza comunale, dal gran lavoro degli uffici e del personale che ringrazio. Dobbiamo continuare su questa strada, perché questa, secondo me, è la strada che può garantire certezza ai dati del nostro bilancio e ci può mettere nelle condizioni di poter fare una programmazione seria su quelli che sono gli interventi e i bisogni dei nostri cittadini”.

I lavori pubblici. Con poco più di 320mila euro di mutui, il Comune di Coreglia ha potuto affidare l’incarico professionale per la predisposizione della progettazione tecnica ed economica per il riutilizzo dell’ex scuola media di Ghivizzano, ha finanziato la riqualificazione della viabilità di accesso a Tereglio e la manutenzione straordinaria del campo sportivo di Piano di Coreglia. Anche il verde pubblico a Vitiana è stato riqualificato, così come le opere di messa a norma e adeguamento dell’impianto sportivo Roni di Campo d’Ania nel capoluogo per le quali il mutuo è servito come finanziamento parziale. Inoltre, sono stati coperti i danni causati dagli eventi atmosferici del 22-23 gennaio 2021, è stata acquistata una macchina operatrice destinata alla manutenzione della viabilità che ha consentito e consentirà di migliorare il servizio offerto con minori costi per la cittadinanza, è stata realizzata una nuova pavimentazione al parcheggio di Coreglia, sono state regimentate le acque meteoriche in località Lavacchi (Piano di Coreglia) e infine è stata rifatta la pavimentazione in via di Gretaglia a Ghivizzano. Numerose, inoltre, le opere pubbliche che nel 2021 hanno impegnato l’amministrazione con un piano di interventi che ha toccato tutto il territorio. Oltre ai lavori già citati, infatti, l’area di viale Dezza a Calavorno, adiacente la scuola dell’infanzia Lorenzini, è interessata da importanti lavori di riqualificazione per creare un centro di aggregazione di valore sovracomunale. Lungo la strada comunale per Piastroso, in località Guerrieri e Molinetto, sono stati messi in sicurezza i movimenti franosi. Intervento analogo è previsto anche nella frazione di Piano di Coreglia in località Curchi. Grande attenzione per le aree verdi pubbliche, che sono state riqualificate e che hanno visto anche l’acquisto di nuove attrezzature. Un’attenzione particolare è rivolta alla manutenzione stradale ed alla tutela del territorio. Continua inoltre il lavoro dell’amministrazione sia per quanto riguarda gli interventi legati all’efficientamento energetico, sia per la messa in opera di circa 120 nuovi punti di pubblica illuminazione. Sostanziosi infine gli interventi destinati alla messa in sicurezza, al miglioramento, al decoro ed alla riqualificazione delle aree cimiteriali.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.