Quantcast

Oltre 100mila euro di risorse per il comprensivo di Pescaglia

Cinque progetti Pon che la scuola è riuscita ad aggiudicarsi

Nell’80esima puntata di Vivi Pescaglia, la video rubrica settimanale dell’amministrazione, il vicesindaco e assessore alla scuola Valerio Bianchi insieme alla docente vicaria dell’istituto comprensivo di Pescaglia Roberta Giusti, hanno presentato cinque importanti progetti Pon (Piano operativo nazionale – Fondi strutturali europei), che la scuola di Pescaglia è riuscita a vincere aggiudicandosi un finanziamento complessivo di circa 103800 euro.

39747 euro andranno per la realizzazione di reti locali, cablate e wireless, dotando gli edifici scolastici di un’infrastruttura di rete capace di coprire gli spazi didattici e amministrativi della scuola, nonché di consentire la connessione alla rete da parte del personale scolastico, delle studentesse e degli studenti, assicurando, altresì, il cablaggio degli spazi, la sicurezza informatica dei dati, la gestione e autenticazione degli accessi, oltre che il potenziamento e/o la realizzazione di reti negli edifici scolastici di pertinenza con il ricorso a tecnologie sia wired che wireless.

17766,40 euro saranno invece indirizzati verso la dotazione di monitor digitali interattivi touch screen, strumentazione indispensabili per migliorare la qualità della didattica in classe e per utilizzare metodologie didattiche innovative e inclusive. La nuova strumentazione andrà a sostituire le lavagne elettroniche Lim che verranno ricollocate negli spazi dei laboratori delle scuole, sia primarie e secondarie che dell’Infanzia.

5280,11 euro giungono invece dal Progetto inclusione scolastica che consentirà l’acquisto di supporti, libri e kit didattici a favore di studentesse e studenti in difficoltà, ma anche l’acquisto di sussidi specifici per alunni con bisogni educativi speciali, garantendo pari opportunità e diritto allo studio.

L’istituto comprensivo di Pescaglia è inoltre in graduatoria per un progetto per la realizzazione di ambienti per l’educazione e la formazione alla transizione ecologica Edugreen: laboratori di sostenibilità per il primo ciclo con un finanziamento di 25mila euro.

Il progetto prevede la realizzazione o la risistemazione di orti didattici e di giardini a fini didattici, innovativi e sostenibili, all’interno di uno più plessi delle istituzioni scolastiche del primo ciclo, volti anche a riqualificare giardini e cortili, trasformandoli in ambienti di esplorazione e di apprendimento delle discipline curricolari, delle scienze, delle arti, dell’alimentazione, degli stili di vita salutari, della sostenibilità, favorendo nelle studentesse e negli studenti una comprensione esperienziale e immersiva del mondo naturale e una educazione ambientale significativa e duratura.

Il Pnsd, Piano nazionale scuola digitale – Progetto Make, finanzierà inoltre l’istituto comprensivo di Pescaglia di ulteriori 16mila euro per la realizzazione di spazi laboratoriali e la dotazione di strumenti digitali idonei a sostenere l’apprendimento curricolare e l’insegnamento delle discipline Stem (Scienze, tecnologia, ingegneria e matematica). La scuola si doterà di 60 nuovi piccoli robot con tutte le app necessarie all’attività di programmazione e di visori 3d per la relizzazione di percorsi virtuali. Verranno inoltre acquistati particolari materiali per l’apprendimento della matematica e piccoli plotter e stampanti 3d che si andranno ad aggiungere alla grossa strumentazione che è già presente nella scuola di Pescaglia.

“L’innovazione delle metodologie di insegnamento e apprendimento delle Stem nella scuola – dice Roberta Giusti, docente vicaria dell’istituto comprensivo di Pescaglia – rappresenta, una sfida fondamentale per il miglioramento dell’efficacia didattica e per l’acquisizione delle competenze tecniche, creative, digitali e di comunicazione oltre che ad accrescere la capacità di problem solving, di flessibilità e adattabilità al cambiamento e di pensiero critico”.

Conclude il vicesindaco e assessore alla scuola Valerio Bianchi: “Il nostro istituto comprensivo, lavora da molti anni nella presentazione di progetti e nell’individuazione di bandi che regolarmente, grazie al lavoro di tutto il personale scolastico e in particolare della vicaria Roberta Giusti, vengono vinti, ottenendo fondi importanti da investire nel supporto tecnologico ed educativo dei nostri ragazzi. La scuola di Pescaglia vanta laboratori all’avanguardia con una vasta strumentazione, fornendo agli alunni un’offerta formativa di primo livello”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.