Quantcast

Barga, alberi per ogni nuovo nato: si piantano 21 ciliegi nani a Fornaci

L'iniziativa del Comune in collaborazione con il Consorzio di bonifica

Domani (3 dicembre) partirà il progetto che il Comune di Barga ha portato avanti insieme al Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord  che prevede la piantumazione di 21 nuovi alberi sul viale della Repubblica a Fornaci di Barga. Il comune sta già lavorando al nuovo progetto anche per l’anno 2022, pertanto altre zone del territorio saranno coinvolte da nuove piantumazioni.

Gli alberi scelti grazie alla consulenza di un agronomo del Consorzio, per il Viale della Repubblica sono una specie molto resistente e robusta, che ben si adatta a tutte le condizioni ambientali, compresi i contesti urbani e assolati. Il ciliegio nano (Prunus fruticosa globosa) forma una deliziosa chioma rotondeggiante. Il fusto pulito consente di mantenere una buona visibilità al traffico stradale. Le foglie di un verde brillante in primavera, si tingono di giallo, arancio e rosso in autunno, ma il vero spettacolo è il bianco della fioritura in aprile e maggio. I nuovi alberi di Fornaci hanno anche un altro grande vantaggio, quello di favorire l’impollinazione da parte degli insetti e cibo gradito agli uccellini, come le capinere. Per questi motivi, svolgono anche una funzione importante per sostenere la biodiversità locale.

 

Soddisfazione è stata espressa dalla sindaca, Caterina Campani, e dall’assessora Francesca Romagnoli: “Abbiamo accolto immediatamente e con entusiasmo l’idea di piantumare un albero per ogni nato, dedicando l’iniziativa ai bambini del comune di Barga nati nel 2021. Metteremo anche quattro targhette – spiegano Campani e Romagnoli – con i nomi dei bambini che così sapranno che questi alberi sono stati messi per loro”.

Domani dalle 8,30 partirà la piantumazione a Fornaci in Via della Repubblica e l’inaugurazione invece è in programma sabato 11 dicembre alle ore 15,00. “Invitiamo alla cerimonia di inaugurazione – concludono sindaca e assessora – tutte le famiglie interessate. Vorremmo infatti realizzare una bella fotografia ricordo di questa giornata che sarà la prima di molte altre che faremo visto che è già prevista l’adesione del Comune al progetto anche per il 2022.”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.