Quantcast

Bagni di Lucca, stella al merito del lavoro per Maurizio Giusfredi foto video

La consegna delle onorificenze da parte del prefetto, Francesco Esposito

E’ stato il prefetto di Lucca a consegnare le Stelle al merito del lavoro a sei lucchesi che si sono distinti per meriti. Questa mattina (2 dicembre) nella sala delle statue di Palazzo Ducale, si è tenuta una cerimonia provinciale in cui Pietro Franceschini, della federazione Maestri del Lavoro d’Italia, i sindaci dei vari Comuni della Provincia di Lucca e il prefetto, Francesco Esposito, hanno consegnato l’onorificenza conferita dal Presidente della Repubblica ai lucchesi che si sono distinti, per meriti di laboriosità, perizia e condotta morale.

stelle-al-merito

Durante la cerimonia – che per la prima volta è stata organizzata a livello provinciale, a causa dell’emergenza sanitaria – il Prefetto ha ricordato le norme della Costituzione che sanciscono il diritto al lavoro, ponendo l’accento sulla necessità di continuare ad impegnarsi per la sicurezza nei luoghi di lavoro e sottolineando come il riconoscimento richiami il principio sancito dall’art 4 della Costituzione nella parte in cui prevede che ciascuno concorre con la sua attività o funzione al progresso materiale o spirituale della società.
“E’ una cerimonia che assume un significato ancora più profondo rispetto agli altri anni – dice il prefetto Francesco Esposito -, perché stiamo attraversando un periodo particolare caratterizzato da questa pandemia, che non ha creato soltanto un’emergenza sanitaria, ma anche economica coinvolgendo quasi tutti i settori lavorativi. Oggi stiamo cercando di uscire fuori da questa emergenza e possiamo farlo grazie al piano vaccinale e al piano Nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr)”.

Ha inoltre espresso compiacimento per le attività svolte dai cittadini lucchesi che sono stati insigniti questa mattina, per l’ impegno e il senso di responsabilità manifestato nello svolgimento del loro lavoro, che costituiscono un esempio per le giovani generazioni.
“Voglio concludere con un augurio a tutti coloro che oggi sono stati insigniti di questo premio – dichiara il Prefetto -, ma non solo anche a coloro che negli altri anni hanno ricevuto la stella al merito del lavoro augurandomi che proseguono il loro impegno con lo stesso spirito che li ha contraddistinti.

I lucchesi premiati sono: Maurizio Giusfredi, residente a Bagni di Lucca. Nel corso degli anni passati alla Mondialcarta ha effettuato la gavetta canonica partendo dal carico del nastro con il carrello elevatore, passando a ribobinare e confezionare la carta per arrivare poi a rivestire il ruolo di macchinista Capo turno, distinguendosi sempre per serietà e perizia nel lavoro.
Vincenzo Andracchio, residente a Capannori. Nel lungo periodo di servizio presso la Banca Nazionale del Lavoro – Gruppo Paribas, che si è concluso il mese scorso, ha costantemente dato prova di professionalità, perizia e laboriosità nello svolgimento degli incarichi affidatigli, tenendo una integerrima condotta morale.
Gino Bianchi, residente a Capannori. Durante la sua carriera ha sviluppato la sua attività professionale dimostrando, oltre la competenza, anche una forte volontà di tenersi aggiornato nell’organizzazione manageriale e di tradurre le sue conoscenze in disposizioni aziendali in conformità alla trasformazione societaria di Enel Green Power
Massimo Pisani residente a Capannori. Orgoglioso della posizione raggiunta ed anche delle sue responsabilità, è un punto di riferimento per i colleghi più giovani ed un esempio di determinazione, di iniziativa e dedizione, che tanti risultati hanno portato all’azienda Sofidel.
Patrizia Lippi, residente a Montecarlo. Da sempre esempio di senso di appartenenza alla Sofidel, di piena rispondenza ai suoi valori di concretezza e determinazione. Con discrezione e con il sorriso, senza ostentazione, operando, sì, all’interno di un’organizzazione, ma con il senso di responsabilità, l’entusiasmo e la voglia di riuscire di chi l’azienda la sente sua.
Riccardo Bianchi, residente a Lucca. Una volta ricevuto l’incarico di direttore del personale della Mondialcarta, punta molto sulla formazione del personale in fatto di sicurezza ed organizza con successo corsi ad hoc per le varie tipologie di dipendenti.

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.