Quantcast

Opere pubbliche, Remaschi: “Vogliamo dare risposte concrete alla comunità”

Approvato in giunta il piano triennale. Ecco i dettagli

Completare l’efficientamento energetico dei punti luce e realizzarne di nuovi, procedere con nuove asfaltature, riqualificare i cimiteri e le frazioni, dotare il territorio di spazi aggregativi: ecco il piano triennale delle opere pubbliche di Coreglia Antelminelli, approvato nei giorni scorsi dalla giunta comunale. Un piano da svariati milioni di euro.

Dalla messa in sicurezza del territorio alla rigenerazione dei centri storici: a Coreglia oltre 10 milioni di lavori

“L’obiettivo è chiaro – spiega il sindaco di Coreglia, Marco Remaschi -: vogliamo dare risposte concrete alla comunità e al territorio in termini di vivibilità delle frazioni, di decoro urbano e sicurezza. Per farlo non servono la bacchetta magica e neppure il libro dei sogni, ma un programma coerente, fattibile, solido e adeguato alle esigenze, attraverso cui andare a fare i progetti, reperire i finanziamenti e dare il via ai lavori. Sappiamo che il nostro territorio ha necessità particolari, molte delle quali urgenti, altre capaci di cambiare il volto alle frazioni rendendole ancora più vive e vivibili. La strada è tracciata, abbiamo inserito nel piano delle opere interventi attesi da tempo e che proiettano il nostro territorio nel futuro, consegnando a Coreglia quel ruolo di centralità che merita ricoprire. Ringrazio la mia squadra di assessori e consiglieri, al lavoro ogni giorno per trovare le soluzioni alle questioni aperte e per proporre nuovi interventi e nuovi progetti alla comunità, attraverso un lavoro condiviso: come dico sempre, insieme si può fare e qui a Coreglia lo stiamo facendo”.

Il piano triennale

Il documento programmatico comprende opere importanti, con stanziamenti singoli anche superiori a 100mila euro. All’interno del fitto programma rientra il completamento dell’efficientamento energetico dei punti luce esistenti, oltre alla realizzazione di nuovi lampioni su tutto il territorio comunale; inoltre l’amministrazione procederà con interventi di asfaltatura sull’intera viabilità comunale. Anche i cimiteri saranno interessati da una sostanziale opera di riqualificazione, ristrutturazione e decoro. Grande attesa anche per la risistemazione dell’ex scuola media di Ghivizzano, che diventerà un polo a disposizione di tutti, un luogo di aggregazione per attività scolastiche e sociali. Saranno inoltre previsti interventi di rigenerazione urbana che interesseranno le viabilità pedonali di Piano di Coreglia, lungo la strada provinciale, e lungo via Nazionale. Infine sono previsti importanti adeguamenti del territorio in materia di dissesto idrogeologico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.