Quantcast

Festa della polizia a Coreglia, il sindaco: “Una giornata importante”

Il commento di Remaschi: "Ringrazio le autorità intervenute, le associazioni di volontariato e l'intera cittadinanza"

La polizia di stato ha festeggiato ieri (29 settembre) la festa di San Michele alla chiesa di Coreglia Antelminelli.

San Michele, la polizia ha festeggiato il patrono nella chiesa di Coreglia

Insieme si può fare – il commento del sindaco di Coreglia Marco Remaschi -. È questo il senso più profondo che ho sottolineato per la festa della polizia di stato, in occasione della ricorrenza di San Michele Arcangelo, nella chiesa di Coreglia Antelminelli. Una giornata importante e molto sentita che ha visto la presenza di tutte le massime autorità insieme al Questore, Alessandra Faranda Cordella, il Prefetto, il Procuratore capo della Repubblica, Domenico Manzione, il presidente della Provincia di Lucca, Luca Menesini, i rappresentanti delle Unioni dei Comuni della Garfagnana e della Mediavalle, l’assessora alla sicurezza del Comune di Lucca, Valentina Simi, i rappresentanti dei Comuni della Provincia, tutte le autorità e i rappresentanti delle forze dell’ordine del territorio”.

“Una giornata importante – conclude il sindaco -, per la quale ringrazio le autorità intervenute, le associazioni di volontariato, il coro della chiesa, che ha impreziosito la funzione religiosa officiata da monsignor Michelangelo Giannotti, Vicario dell’Arcivescovo di Lucca e l’intera cittadinanza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.