Quantcast

Tappa al Borgo per Matteo Gamerro e la sua joilette

Ad accoglierlo alla Rocca il sindaco Patrizio Andreuccetti e molte persone da tutto il territorio borghigiano

Fiero, soddisfatto, felice. Così è arrivato nella mattinata di ieri (lunedì 27 settembre) a Borgo a Mozzano sulla sua joilette, la speciale sedia a rotelle progettata per i sentieri di montagna, Matteo Gamerro. Ad accoglierlo nel comune di Rocca il sindaco Patrizio Andreuccetti, alcuni rappresentanti dell’amministrazione comunale e molte persone arrivate da tutto il territorio borghigiano.

Dopo una breve sosta al punto di ristoro offerto dal comitato paesano Rocca, Matteo e tutti i presenti hanno proseguito verso il Ponte del diavolo sulla via del Volto Santo. Cena e pranzo sono invece stati offerti dal Centro di ascolto della Caritas.

Nel pomeriggio, nel giardino dell’ex convento delle Oblate, si è svolto l’incontro In cammino con Matteo per raccontare il progetto di Gamerro e l’importanza che riveste.

Sul palco erano presenti il sindaco Patrizio Andreuccetti, i rappresentanti dello sport e dell’associazionismo Giovanni Risoli, David Bonaventuri, Stefano Gori e il giornalista Rai Sandro Vannucci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.