Quantcast

L’Orrido di Botri si trasforma nell’Inferno di Dante

Iniziativa dedicata alla Divina Commedia

Domenica prossima (5 settembre) alla riserva naturale di Orrido di Botri, il reparto carabinieri biodiversità di Lucca, in collaborazione con il Comune di Bagni di Lucca, organizza una giornata su Dante Alighieri e su quanto è noto in merito alla sua frequentazione della zona. La giornata avrrà inizio alle 10,30 al punto accoglienza di Ponte a Gaio, con Sergio Frati che decanterà a memoria e commenterà due canti della divina commedia.

Nel primo pomeriggio a partire dalle 14 sarà possibile partecipare ad una escursione animata all’interno del Canyon. Accompagnati dal personale del reparto carabinieri biodiversità di Lucca, i partecipanti entreranno nell’Orrido che in questa occasione sarà animato da alcune figure dell’inferno dantesco rappresentate dagli attori della Compagnia dell’Orsa. Leggendo o ascoltando la Divina Commedia e guardando le illustrazioni di Gustave Dorè vengono alla mente alcune immagini di Botri e sembra davvero possibile che Dante abbia tratto ispirazione dall’Orrido per scrivere dell’Inferno. Per partecipare è obbligatorio il green pass.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.