Quantcast

Festival Opera Barga, tanti eventi tra la Valle e Lucca foto

Un ricco programma di concerti

A Lucca e a Barga continuano gli appuntamenti con la 55 edizione del Festival Opera Barga, diretto da Nicholas Hunt e Massimo Fino. Nato nel 1967, il festival è uno dei più antichi festival musicali italiani, a cui si deve la riscoperta di opere di Vivaldi, Donizetti, Raimondi, Scarlatti, Gasparini e delle prime italiane di opere più recenti di compositori come Ligety, Cage, Walton, Wolf-Ferrari, Kagel per menzionarne solo alcuni. Da domenica 1 a mercoledì 11 agosto il Festival presenta, nel solco della sua tradizione, un programma composto da progetti innovativi e prime esecuzioni assolute.

Per il progetto Pianobarga, sotto la direzione artistica di Roberto Prosseda, dedicato a promuovere il talento di giovani pianisti, il Teatro dei Differenti a Barga ospita quattro appuntamenti, tutti alle 21: Matteo Pomposelli domenica 1 agosto con musiche di Chopin e Szymanovski; Francesco Maria Navelli lunedì (2 agosto) con musiche di Scarlatti, Mozart, Ravel e Liszt; Massimo Salotti ed Elisa Ragli mercoledì 4 agosto con musiche di Schumann, Faurè, De Falla, Berg e Pärt; Andrea Mariani giovedì (5 agosto) con musiche di Beethoven, Mendelssohn e Chopin.

Martedì (3 agosto), in piazza del Giglio, a Lucca, alle 21,30, il pianista Roberto Prosseda con il concerto Omaggio a Ennio Morricone eseguirà brani inediti del celebre compositore e direttore d’orchestra e anche la prima esecuzione assoluta di A Gab(ri)e(ll)a, partitura musicale che nel dicembre del 1975 il Maestro volle dedicare a Gabriella Colao, finora mai pubblicata e mai eseguita.

Roberto Prosseda ha inoltre da poco pubblicato il suo nuovo lavoro discografico, Ennio Morricone. Piano Music, uscito a fine giugno per Universal Music Italia, un’opera dedicata a composizioni per pianoforte solo, da Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto a Gott Mit Uns che comprende anche nove trascrizioni (non ancora pubblicate a stampa) di temi mai rese pubblicamente reperibili dalla famiglia prima d’ora. A Lucca Roberto Prosseda eseguirà questi brani alternandoli a musiche di Bach, Mendelssohn, Schubert e Brahms, brani di musica classica e romantica che Ennio Morricone riconosceva come propri modelli.

Sabato (7 agosto), nel Chiostro di Sant’Elisabetta a Barga, alle 19 e domenica 8 agosto, a Palazzo Pfanner a Lucca, alle 19, ascolteremo l’esecuzione, in forma di concerto, di un’opera letteraria di Francesca Caminoli, “Viaggio in Requiem” adattata in forma di monologo da David Plante con la voce recitante di Daniela Piperno e con le musiche originali per piccolo ensamble composte da Orazio Sciortino ed eseguite dal Quartetto Noûs.

Lunedì 9 agosto, all’Auditorium San Francesco di Lucca, alle 18, e mercoledì 11 agosto, in Piazzale del Fosso a Barga, alle ore 21.00, la prima esecuzione assoluta de La Ninfa e il Pastore (Serenata a tre) di Antonio Vivaldi diretta da Federico Maria Sardelli alla guida della sua orchestra Modo Antiquo con i soprani Elisabeth Breuer e Silvia Tedla e il tenore Alessio Tosi. L’evento che conclude questa edizione del festival è prodotto da Opera Barga in collaborazione con il Teatro del Giglio di Lucca. La produzione verrà registrata per l’etichetta Glossa presso il Teatro dei Differenti di Barga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.