Quantcast

BargaJazz, al via il cartellone dei concerti estivi con tante novità foto

Il Festival quest'anno realizza concerti anche a Capannori, nell'area verde allestita dal Comune per le manifestazioni estive

Più informazioni su

Il Festival/concorso BargaJazz, giunto alla 32esima edizione, presenta un cartellone di concerti per tutto il
mese di agosto con molte novità.

Sabato 1 agosto il primo dei concerti ‘in scepe’, realizzati sul percorso degli antichi sentieri. La giornata
prenderà il via alle 9 dal centro di Barga. Dopo una breve passeggiata si raggiunge l’Oratorio di San Rocchino sulla mulattiera di Sommocolonia dove Nicolao Valiensi presenterà il suo lavoro I misteri della luce. Domenica 15, nelle storiche cave medicee del diaspro di Barga, sarà la volta del quartetto di Sax Fat Fingers Sax Quartet con Rossano Emili, Alessandro Rizzardi, Renzo Telloli e Moraldo Marcheschi. La partecipazione ai concerti è gratuita.

Altra novità per quest’anno BargaJazz realizza concerti anche a Capannori, nell’area verde allestita dal
Comune per le manifestazioni estive. Il 7 di agosto si esibirà Nico Gori Swing 10tet, una formazione che
si ispira all’Era dello swing capitanata dal virtuoso del clarinetto Nico Gori e la voce di Stefania Scarinzi.

Evento speciale il 12 agosto quando il Piazzale del Fosso di Barga ospiterà il nuovo quartetto del
trombettista Fabrizio Bosso con Julian Oliver Mazzariello al pianoforte, Jacopo Ferrazza al contrabbasso e Nicola Angelucci, batteria.

Dal 18 al 29 agosto gli spettacoli si terranno nella suggestiva cornice dei Giardini di Villa Moorings a
Barga. Tanti i nomi in cartellone a cominciare da Maurizio Giammarco, a cui quest’anno è dedicato il
XXXII concorso di composizione e arrangiamento per orchestra jazz che si terrà nelle serate del 21 e 22
agosto.

Vera protagonista come sempre la BargaJazz Orchestra, che sotto la guida di Mario Raja metterà
a punto le partiture selezionate tra le moltissime che ogni anno arrivano alla segreteria del concorso da
tutta Europa. Nato nel 1986 da un’idea di Giancarlo Rizzardi e Bruno Tommaso il concorso rimane lo
zoccolo duro del festival e la sua parte più originale. Il 18 di agosto la Reunion Big Band diretta da Roberto Rossi tributerà un omaggio ad un grande amico di Barga prematuramente scomparso, Marco Tamburini.

Il 19 e 20 agosto doppio concerto: il 19 Alessio Bianchi Quintet aprirà al quartetto di Seamus Blake e
Alessandro Lanzoni mentre nella serata del 20 il trio di Don Antonio introdurrà il concerto del trombettista
Alex Sipiagin.

Il 25 e 26 agosto saranno le serate dedicate al BargaJazz Contest, il concorso per gruppi emergenti under
35 che ogni anno vede la partecipazione di gruppi da tutta Italia. Il 27 Bruno Tommaso presenterà il suo ultimo lavoro Dagli Appennini alle Madonie prodotto per Jazz In Toscana con una line-up che comprende tutti musicisti toscani.

Sabato 28 agosto ancora un doppio concerto con Vittorio Alinari Special Trio e Manrico Seghi Hammond
Trio feat. Guido di Leone. A chiusura del festival, domenica 29 agosto, si terrà la giornata di Barga in Jazz. A partire dal pomeriggio nei giardini di Villa Moorings si alterneranno i gruppi di giovani provenienti da SienaJazz University. La manifestazione sarà inaugurata alle17 dalla Large Street Band che guiderà il pubblico tra le
strade e le piazze del centro storico. Alle 18 previsto anche un concerto al Duomo di S. Cristoforo con i Tap Saxophone Duo in una cornice suggestiva e spirituale. Gran finale in serata con Enojazz Open Session, una grande jam con la resident band del BargaJazz Club e tutti i partecipanti all’evento.

Nel corso del festival previsti inoltre seminari ed incontri con Maurizio Giammarco, Francesco Martinelli e
Bruno Tommaso che presenterà il suo ultimo libro La scuola che sognavo.

Il programma completo è disponibile sul sito www.bargajazz.it, per informazioni: info@bargajazz.it –
Prevendite: https://www.liveticket.it/bargajazz

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.