Quantcast

Pescaglia, torna il Piglione Trail

Una iniziativa per valorizzare il territorio

L’appuntamento settimanale con la video rubrica Vivi Pescaglia è stato l’occasione per presentare il Piglione Trail, evento sportivo che avrà luogo sul territorio pescaglino il prossimo 24 ottobre.

A presentare l’evento l’assessore con delega al turismo, Beatrice Gambini, e l’ideatore della manifestazione, l’atleta Luca Lombardi.

La gara, oltre a rivestire un ruolo importante dal punto di vista sportivo, lo è anche dal punto di vista turistico e della riscoperta di luoghi a stretto contatto con la natura dove il tempo sembra essersi fermato. Attraversando infatti i caratteristici borghi della Val di Roggio, il percorso conduce poi gli atleti su sentieri immersi nel verde fino ad arrivare sulla cima del Monte Piglione, da dove si possono ammirare le splendide Alpi Apuane, di cui ne è parte il Piglione stesso.

Il Piglione Trail nasce nel 2019 con l’edizione zero che ha visto la partecipazione di numerosi atleti provenienti da tutta Italia. L’iniziativa è partita dal trail runner Luca Lombardi che l’ha proposta all’amministrazione comunale, la quale l’ha sposata fin da subito con grande entusiasmo.

La manifestazione vede inoltre il coinvolgimento di diverse realtà locali, a partire dai comitati paesani, dalle associazioni sportive e di volontariato, fino alle attività produttive che sostengono l’iniziativa con le loro sponsorizzazioni.

Nel 2020, nonostante il grande e, per certi versi, inaspettato successo della prima edizione, la gara non ha potuto aver luogo a causa della pandemia da Covid 19.

Per il 2021 pertanto si è deciso di dare uno slancio in più e far crescere ulteriormente la competizione, ovvero offrire la possibilità agli atleti di scegliere tra due distanze, una di 25 km con 1200 metri di dislivello e una di 44 km con 2400 metri di dislivello. Il primo è decisamente meno impegnativo dal punto di vista atletico e può essere affrontato anche da chi si è affacciato da poco nel campo del trail o da chi abitualmente corre su strada, mentre il secondo richiede senz’altro una maggiore preparazione atletica.

L’invito è di partecipare numerosi e di venire a scoprire le bellezze delle nostre valli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.