Quantcast

La nuova Barga, ancora aperta la mostra

Esposizione alla Fondazione Ricci

Più informazioni su

Aperta anche questo fine settimana la mostra a ingresso libero La nuova Barga: architettura e arti decorative tra liberty e stile eclettico (1900-1935), organizzata dalla Fondazione Ricci Ets e nella sede della Fondazione in via Roma 20 a Barga.

Frutto di un lavoro di ricerca di 2 anni sul tessuto urbanistico della cittadina che ha profondi rapporti con l’estero proprio per la sua storia di migrazione, la mostra offre un percorso di racconto e scoperta degli edifici Liberty e eclettici che la caratterizzano. Sono ben 113, la maggior parte dei quali documentata in mostra con immagini di interni ed esterni e con la ricostruzione delle storie delle famiglie che li hanno abitati. Ville, villini, palazzine e palazzi che si costruiscono e decorano con i diversi linguaggi dal neo rinascimentale al neo romanico, dal neo gotico, fino al neo orientale e moresco, frutto delle spinte innovative “dell’arte moderna” del patrimonio di visioni, ricordi, stimoli, esperienze portato dai migranti di ritorno, nella patria in cui rientravano a testa alta finalmente ricchi delle fortune fatte all’estero.

La mostra è organizzata dalla Fondazione Ricci ETS e dall’Istituto storico lucchese sezione di Barga, con il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Barga, dell’associazione Italia Liberty, con la collaborazione della Fondazione Paolo Cresci e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca; è stata selezionata tra gli eventi promossi all’interno della Festival Art Nouveau Week (www.italialiberty.it/category/mostre), la settimana internazionale dedicata all’art nouveau promossa in Italia dall’associazione Italia Liberty con il patrocinio di MiC Ministero della Cultura, Enit, Council of Europe e Fondazione Italia Patria della Bellezza.

La mostra è aperta giovedì e venerdì 16-19, sabato e domenica 10-12 e 16-19 a ingresso libero; per maggiori informazioni sulla mostra: Fondazione Ricci ETS, 0583724357, fondricci@iol.it, www.fondazionericci.info, Facebook Fondazione Ricci Ets, Instagram “fondazione_ricci_barga”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.