Quantcast

A Ghivizzano l’esercitazione di protezione civile e soccorso sanitario foto

Prenderà vita nella giornata di domani (17 luglio) con all'opera 6 squadre di soccorritori impegnati su 3 scenari

Tutto pronto per Clavis 2021, la seconda edizione dell‘evento formativo di protezione civile e soccorso sanitario organizzato dalla Croce Verde di Lucca per domani (17 luglio) a Ghivizzano. Un bis atteso, con importanti novità: tra queste la collaborazione con realtà provenienti non soltanto da fuori Provincia, ma anche da fuori Regione.

A Ghivizzano l’esercitazione della protezione civile

La manifestazione è stata presentata questa mattina (16 luglio) dal presidente della Croce Verde di Lucca Daniele Massimo Borella. Numerose le novità , tra le quali spiccano le cooperazioni con istituzioni del terzo settore, come testimoniato dalla presenza di vari rappresentati: il tenente comandante pilota Massimo Anedda, comandante della sezione aerea guardia di finanza di Pisa; Emilio Volpi,assessore con delega alla protezione civile del comune di Coreglia Antelminelli; Gabriele Battaglia dell’unità di soccorso tecnico-sanitario Trentino.

“Le esercitazioni sono fondamentali e sempre più importanti per il territorio – sottolineano i presenti -. Il clima sta cambiando, bisogna essere pronti e preparati ad affrontare eventi spiacevoli”.

Clavis 2021

Clavis 2021 è orientato alla preparazione dei volontari e allo sviluppo delle loro competenze e abilità, tanto nel settore sanitario, quanto in quello di protezione civile, secondo modalità differenti. I volontari soccorritori, divisi in 6 squadre da 4 componenti ciascuna, verranno impegnati su 3 scenari differenti e valutati da esperti, in una sorta di ‘gara’ tra equipaggi. Per i volontari di protezione civile, invece, aggiornamenti su aspetti quali allestimento e gestione di un campo, comunicazione radio, utilizzo di attrezzature per rischio idrogeologico.

Il campo base verrà allestito allo stadio di Coreglia, i tre scenari andranno in scena al castello di Ghivizzano, nel bosco per Gromignana e alla scuola media Ungaretti di Ghivizzano. Verrà premiato il miglior equipaggi, il team leader e il miglior autista.

L’edizione 2021 vedrà la collaborazione di diversi enti estranei alla realtà della Lucchesia: saranno alla manifestazione, infatti, la sezione area della guardia di finanza di Pisa, che parteciperà con un elicottero, e l’Ust Trentino, organizzazione legata ad Anpas specializzata in attività di ricerca e nel primo soccorso in zone impervie.

Il nome dell’evento deriva dall’antica denominazione latina del paese di Ghivizzano, Clavis appunto, che indicava come fosse un luogo-chiave per la difesa del territorio. Da qui gli organizzatori hanno preso le mosse: Clavis si configura come un momento chiave per la crescita di volontari partecipanti, in cui mettersi alla prova e sviluppare le proprie qualità di soccorritori, affrontando situazioni e imprevisti che possono essere sempre dietro l’angolo.

Nella giornata di domani (17 luglio) all’inteno del territorio comunale si potranno incontrare ambulanze, unità cinofile, finti feriti e finti dispersi: la macchina organizzativa è formata da ben 100 persone. Sarà possibile seguire la manifestazione in diretta sulla pagina Fb della Croce Verde a partire dalle 14.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.