Quantcast

Andreuccetti: “Un ponte tra Piano della Rocca e Fornoli? Rischia di tagliare fuori commercialmente Chifenti”

La replica del sindaco: "Il ponte tra Borgo e Socciglia invece, oltre a sgravare il ponte Pari, rilancerebbe totalmente la zona industriale della Socciglia"

Si riapre la discussione in merito alla realizzazioni di nuovi ponti sul Serchio. Dopo le dichiarazioni degli esponenti di Fdi, arriva la replica del sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti.

Nuovo ponte sul Serchio, Borgo accelera: accordo con la Regione per realizzare il collegamento con Soccciglia

Ponte sul Serchio, Fdi: “Priorità al collegamento fra Piano della Rocca e Fornoli”

“Per scrivere il futuro bisogna avere le idee chiare – afferma il primo cittadino -. Lo sviluppo della viabilità sui nostri territori ha bisogno di programmazione e coerenza. Nel 2018 proposi la realizzazione di un nuovo ponte sul Serchio tra Borgo e Socciglia. Alle parole è seguita la previsione nel piano strutturale intercomunale. Alle carte è seguito un finanziamento nero su bianco dalla Regione per il progetto preliminare. Ora, dopo la banda, arrivano quelli che vorrebbero dare priorità al ponte tra Piano della Rocca e Fornoli. D’accordo, si possono programmare entrambi gli attraversamenti, ma è chiaro che si parte da quello su cui si sono già fatti dei passi concreti.

“Nel frattempo – prosegue Andreuccetti – abbiamo approvato il progetto esecutivo per il nuovo ingresso ad Anchiano, così Anas in estate potrà realizzarlo. La stessa Anas, in accordo con terna, concluderà nei prossimi mesi i lavori di messa in sicurezza del Brennero tra il Ponte del Diavolo e Chifenti, lato monte, per la riapertura a doppio senso. A questo intervento Anas ha garantito che ne aggiungerà altri due. Il primo, che prevede una scogliera lato fiume, è già finanziato. Il secondo, ancora da finanziare, permetterà di agire lato monte. I due interventi in totale costeranno 13 milioni di euro. Una volta messa definitivamente in sicurezza, e una volta per tutte, la strada, a cosa servirebbe il ponte tra Piano della Rocca e Fornoli? A sgravare il ponte di Calavorno. Ma, vale la pena sottolinearlo, come effetto rischia di tagliare fuori commercialmente Chifenti. Il ponte tra Borgo e Socciglia invece, oltre a sgravare il ponte Pari (non è che il ponte di Calavorno va tutelato e il ponte Pari no), rilancerebbe totalmente la zona industriale della Socciglia, contribuendo a creare investimenti, quindi posti di lavoro, per il nostro Comune e per tutto il territorio”.

“Avanti tutta: mentre c’è chi di ponti ragiona, noi andiamo avanti – conclude il sindaco -, con la Regione, per affidare i 100mila euro per il progetto preliminare. La differenza tra i proclami e la concretezza sono le idee chiare“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.