Quantcast

Remaschi: “Nuovo stadio di Ghivizzano pronto per la prossima stagione”

L'annuncio del sindaco di Coreglia: "Sarà intitolato al presidentissimo Elso Bellandi"

Nuovo stadio? Sarà pronto per la ripresa del campionato del Ghiviborgo“. Sono queste le parole del sindaco di Coreglia, Marco Remaschi, che aggiorna i cittadini sulla vicenda legata al nuovo stadio di Ghivizzano.

Per il Ghiviborgo, incrociando le dita, la salvezza è vicina. Un gran risultato che potrà essere festeggiato con la nuova casa: “La salvezza e la permanenza in Serie D per il settimo anno sarebbe un risultato eccezionale – afferma il sindaco -, è come vincere la Champions League. Dalla prossima stagione metteremo a disposizione il nuovo stadio agli oltre 250 ragazzi del settore giovanile, dai pulcini fino agli allievi. Se il nuovo stadio sarà pronto per il calcio di inizio della prossima stagione? Più facile in corso, ma vedremo“.

Remaschi: “Intitoliamo il nuovo stadio a Elso Bellandi”

Il nuovo stadio sarà intitolato al presidentissimo Elso Bellandi: “Rappresenta la storia del calcio di Ghivizzano, del comune di Coreglia Antelminelli e di tutta la Valle del Serchio, intitolarlo a lui è la cosa più naturale e sentita – commenta il sindaco -. Ha ricoperto la carica di presidente di una società dilettantistica per ben 50 anni con infinita passione. Vogliamo portare avanti il seme che ci ha consegnato. L’inaugurazione dello stadio sarà una festa per tutta la Valle”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.