Quantcast

Domenici (Fdi): “Preoccupati per il futuro delle terme”

Il coordinatore comunale: "Una situazione frutto di scelte sbagliate dell'amministrazione"

“In questi giorni abbiamo appreso la notizia che il bando d’asta per l’affidamento delle terme è andato deserto Siamo molto preoccupati per il futuro di questa realtà importante e decisivia per il nostro territorio, la sua storia, il suo sviluppo”. A dirlo è il cordinatore comunale di Fdi a Bagni di Lucca Manuele Domenici assieme al consigliere regionale Vittorio Fantozzi.

“Una situazione, quella attuale – sostiene -, frutto di scelte e decisioni sbagliate da parte dell’amministrazione comunale. Nel corso degli ultimi anni si sono succeduti vari bandi per affidare la struttura che a nostro avviso sono stati fatti alla carlona con condizioni quasi impossibili tra cui, nel primo, la richiesta di una fidejussione bancaria di 850 mila euro. Non è un caso se ad oggi non c’è un nuovo affidatario. Come responsabile di Fratelli d’Italia – conclude Domenici – ma soprattutto come cittadino , nato, cresciuto e tutt’ora residente a Bagni di Lucca, è stato l’ennesima delusione. Le terme rappresentano la nostra storia e non accettiamo che rimangano soltanto un ricordo, sono un patrimonio storico e curativo che non dobbiamo perdere ma recuperare. Il 30 giugno scadrà la proroga alla concessione e dopo che ne sarà? Crediamo che l’amministrazione si debba fare un esame di coscienza perché sono i principali responsabili di questa situazione”.

Sul punto interviene anche il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Riccardo Giannoni. “Le Terme di Bagni di Lucca non sono soltanto la storia di quel territorio ma anche un elemento importante dello sviluppo e del futuro della intera Mediavalle. Assurdo registrare come l’attuale amministrazione comunale abbia evidentemente sottovalutato la rilevanza di questa partita e abbia consegnato, tra rinvii e burocrazia, questo patrimonio all’incertezza assoluta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.