Quantcast

Barga verso la nuova scuola dell’infanzia: al via l’iter per accedere a nuovi fondi ministeriali

La sindaca Campani: "Primi passi per realizzare un nuovo edificio scolastico, moderno e innovativo"

La nuova scuola dell’infanzia di Barga si prepara a gettare le fondamenta. Nel consiglio comunale del 26 maggio è infatti prevista una variazione di bilancio per affidare l’incarico per la progettazione definitiva della struttura. Un passo necessario per poter accedere a possibili altri finanziamenti e per proseguire nell’iter attuativo dell’opera.

“La variazione renderà possibile l’accesso ad un nuovo bando in scadenza a breve, a cui l’amministrazione comunale intende partecipare, in quanto buona opportunità per la realizzazione della nuova scuola – spiega la sindaca Caterina Campani -. Da molto tempo e da più parti è stata espressa la necessità di trovare una diversa soluzione alla scuola materna. L’edificio infatti, costruito nei primi anni del Novecento, si presenta su due piani, e questa è la criticità maggiore, con poco spazio esterno e con una accessibilità non agevole, limitata dalla sua collocazione. Queste caratteristiche, insieme ai pareri tecnici, sono state determinanti nella scelta di non procedere a una ristrutturazione, che non potrebbe modificare le sue caratteristiche originali, essendo tra l’altro edificio vincolato”.

“Il progetto della nuova scuola avrà tutte le caratteristiche innovative sia in relazione al risparmio energetico, sia per quanto riguarda l’utilizzo di materiali ecocompatibili oltre a garantire massimi livelli di sicurezza prevedendo ambienti modulari, polivalenti, multimediali per una didattica flessibile e diversificata, aperta alle esigenze moderne e ai processi di integrazione con collettività e ambiente – prosegue la sindaca -. Come amministrazione comunale siamo e saremo sempre attenti al patrimonio dell’ente, abbiamo investito e stiamo portando a compimento interventi sulle scuole di Castelvecchio Pascoli e di Filecchio, scuole che però presentano, di per sé, caratteristiche idonee a bambini così piccoli. A breve partiranno i lavori di miglioramento antisismico e riqualificazione della scuola elementare di Barga, interverremo sul Parco Kennedy e in questo caso andremo a decementificare, con un intervento di abbattimento della struttura esistente e la successiva riqualificazione del Parco. Siamo in attesa di conoscere l’esito del bando a cui abbiamo partecipato per il progetto di riqualificazione di Palazzo Giannetti, da destinare a sede dell’archivio storico e polo culturale”.

“Tutti interventi che dimostrano la nostra attenzione al recupero del patrimonio esistente e stessa attenzione, garantiamo, ci sarà nella stesura del nuovo Piano Operativo che vedrà la partecipazione ed il coinvolgimento della cittadinanza – conclude Campani -. Per la scuola dell’infanzia abbiamo scelto con convinzione di percorrere la strada della realizzazione di un nuovo edificio scolastico, moderno e innovativo, sicuri che questa sarà la scelta giusta per Barga, per i bambini del futuro e per le loro famiglie”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.