Quantcast

Misericordia di Borgo, torna la benedizione delle pasimate

Evento nel rispetto delle norme anti coronavirus

Da oltre un anno il covid ha sicuramente condizionato e limitato lo svolgimento di ogni attività e di ogni celebrazione: la Misericordia di Borgo a Mozzano, tuttavia, nel rispetto di tutte le restrizioni, non ha mai rinunciato alle proprie tradizioni e a tenere alto il valore della comunità e della fede.

Così, come tutti gli anni, si è ripetuta una tradizione molto sentita, la benedizione delle “pasimate” del Giovedì Santo. Il rito, avvenuto sia in presenza, ma in forma ridotta, che in diretta streaming, si è svolto all’aperto, davanti alla sede della Confraternita dove, alla presenza di diversi soci e volontari, don Francesco, correttore della Misericordia, insieme al diacono Samuele Del Dotto, prossimo alla ordinazione sacerdotale (27 giugno), hanno benedetto le pasimate. Le stesse sono state poi distribuite ai soci della Confraternita e, nel pomeriggio, analoga consegna è stata fatta anche presso la sede distaccata di Fabbriche di Vallico.

Le celebrazioni della Santa Pasqua si concluderanno con una Santa Messa, domani (4 aprile) alle 9, nella chiesa del convento di San Francesco. La celebrazione sarà trasmessa in diretta web anche per gli ospiti della Rsa e sulla pagina Misericordia Borgo a Mozzano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.