Stadio Ghivizzano, Remaschi: “Pronto per la ripresa del campionato, sono fiducioso”

Il sindaco di Coreglia annuncia: "Tra un mese e mezzo inaugureremo il palazzetto dello sport"

“Nuovo stadio? Sono fiducioso che alla ripresa del campionato il Ghiviborgo possa giocare al mitico Carraia”. Sono queste le parole del sindaco Marco Remaschi, che aggiorna i cittadini sulla vicenda legata al nuovo stadio di Ghivizzano.

Nuovo stadio di Ghivizzano, lavori conclusi. Amadei: “Le ditte? Siamo noi a valutare richieste danni”

“L’impianto era pronto da almeno un paio di anni – commenta il sindaco -, ma per una serie di motivi che tutti conoscono non è ancora utilizzabile. Diciamo che finalmente il giudice ha nominato un perito per venire a verificare i danni rispetto ad alcune infiltrazioni d’acqua per lavori non eseguiti bene. Io spero che nel mese di marzo, massimo aprile, si possa chiudere questa pratica e che il giudice ci autorizzi a fare tutti i lavori per la messa a norma. Io sono fiducioso perché alla ripresa del campionato il Ghiviborgo possa giocare al mitico Carraia, che io vorrei intitolare al presidentissimo Elso Bellandi”.

Remaschi: “Intitoliamo il nuovo stadio a Elso Bellandi”

“Questo non sarà lo stadio del Ghiviborgo: è lo stadio del comune di Coreglia Antelminelli, di Ghivizzano e in cui andranno a giocare tanti ragazzi della scuola calcio – ribadisce Remaschi -. Ricordo che abbiamo oltre 250 ragazzi. Sarà un luogo di aggregazione importante in cui i giovani, anziché stare in giro per le strade, potranno trovare risposte in un impianto che sarà veramente funzionante”.

È quasi pronto anche il palazzetto dello sport: “Tra un mese e mezzo inaugureremo il palazzetto dello sport a Ghivizzano – annuncia il sindaco -. Nel rispetto delle norme anti-Covid, si potrà venire all’inaugurazione e visitare la struttura. Vi assicuro che è uno spettacolo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.