Gemignani e Scannerini: “La strada provinciale 56 è in uno stato pietoso”

I consiglieri: "Ci sono ancora piante pericolanti. Chi ama e investe in montagna andrebbe sempre valorizzato"

“Ieri siamo stati a visitare alcuni cittadini nella Valle e a Ponte a Gaio, la strada provinciale è in uno stato pietoso”. Sono queste le parole del consigliere di Un futuro per Bagni di Lucca Claudio Gemignani e del consigliere provinciale Matteo Scannerini, che hanno fatto un sopralluogo a seguito dell’ondata di maltempo e neve.

Lungo la strada, i consiglieri si sono trovai davanti anche a due piante pericolanti e al dei cittadini con scritto “Piante pericolose”.

Sopralluogo Gemignani e Scannerini

“Ieri ci siamo fermati a parlare con le persone che ci hanno nuovamente elencato una serie di problematiche  non solo relative alla strada, ma anche al luogo – le parole di Gemignani -. Ci sono persone che sono state giorni e giorni senza luce, settimane senza telefono con anche degli animali da accudire. Vogliamo che questa zona sia sempre  valorizzata. Un sentito ringraziamento agli abitanti di queste zone, grazie a loro sono particolarmente speciali e accoglienti”.

“Attualmente la strada – specifica Scannerini -, specialmente dopo la tempesta di neve che c’è stata, è in condizioni preoccupanti. Ci sono alberi caduti sui costoni del monte che di fatto scivolano piano piano giù sulla strada e che sicuramente creeranno ulteriori problemi. Poi ci sono sassi che cascano continuamente, per non parlare dell’asfalto che da tempo non è protagonista di un intervento serio. Ricordo che questo territorio è curato da quelle persone che ci vivono nonostante i tanti disagi sulle spalle. La montagna non è secondaria, questa zona è bella ed ha forti potenzialità dal punto di vista turistico che, purtroppo, non sono valorizzate. Una buona pubblicità parte comunque da una buona manutenzione e cura del territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.