Prima Pescaglia: “Si cerchino ditte per il taglio gratuito degli alberi vicini alla viabilità comunale”

La proposta del gruppo di opposizione: "Troppi proprietari hanno disatteso l'ordinanza di abbattimento del Comune"

Dopo l’interpellanza presentata esattamente un anno fa sull’ordinanza emessa dal Comune di Pescaglia dove intimava
l’abbattimento di tutte le alberature e gli arbusti per una fascia di 6 metri lungo le strade comunali e vicinali ai proprietari dei terreni interessati il consigliere di opposizione di Prima Pescaglia, Gianluca Bocchini, ha constatato che in molti tratti delle strade interessate dal provvedimento amministrativo le lavorazioni non sono state eseguite.

“Prima Pescaglia – commenta il consigliere – propone attraverso un’altra interpellanza, al sindaco e la giunta, di emettere una manifestazione di interesse, al fine di individuare ditte interessate al taglio gratuito degli alberi lungo le strade di pertinenza comunale, in cambio della commercializzazione del legname abbattuto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.